venerdì 9 gennaio 2009

Non comprate dagli ebrei: le pensano proprio tutte per farsi male

La guerra in Palestina porta conseguenze anche da noi: un sindacato auonomo , la Flaica, ha diramato un comunicato stampa nel quale proponeva il boicottaggio dei negozi romani che potevano appartenere alla comunità ebraica, dopo ha corretto il tiro ma il danno era ormai fatto. Insomma a follia, la guerra, si aggiunge follia, un'improbabile boicottaggio, e tutti si possono rifare il look e pulirsi l'anima ergendosi a difensori delle minoranze (in questo caso quella ebraica) continuando a far finta di non vedere quanto accade oggi in Palestina e in particolare nella striscia di Gaza. Quanto di più insensato ci potesse essere nel nostro paese emerge ogni volta che ci sono crisi, sia interne che esterne, e singole deplorevoli iniziative segnalano lo stato dell'arte della società italiana. Mischiare antisemitismo con il non condividere con le iniziative, spesso improvvide, dello Stato d'Israele che, con l'intento di difendersi e assicurarsi la sopravvivenza, ha organizzato una strategia basata sull'uso militare della politica regionale che non solo non dà i frutti sperati ma rinfoltisce i ranghi degli estremisti islamici in quanto i civili, in particolare i giovani e tutti quelli che hanno avuto morti e feriti nelle prorpie famiglie, non riescono a comprendere la sproporzione di mezzi e uomini usati (anche la Chiesa romana ha alzato la voce dopo l'arrivo delle notizie e delle immagini dalla striscia di Gaza entrando in polemica durissima con lo stesso governo israeliano con uno scambio di battute al calor bianco e credo che tutto si può dire della gerarchia tranne che in questa fase storica si possa definire antisemita). Si possono, ancora, criticare le politiche del governo di Israele senza per forza fare di tutta un'erba un fascio e soprattutto senza ricadere nell'antico vizio del razzismo stupido e senza senso che in passato ha visto l'occidente, e la stessa gerarchia ecclesiale, non avere un'atteggiamento proprio favorevole nei confronti degli ebrei: sfociati, nel secolo scorso, nei pogrom o nelle leggi razziali italiane o, peggio ancora, nella soluzione finale nazista.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore