martedì 21 aprile 2009

Giorno della terra 2009

dal blog di ioxamicizia earth day domani 22 aprile e dopo il mio post di ieri
Ama la Terra come te stesso, apri gli occhi, le orecchie, il naso, le braccia, il cuore, le viscere e l'anima per entrare in comunione con tutta la vita che ti circonda-Christoph Baker-
Il G8 Ambiente prenderà il via il 22 aprile a Castello Maniaci di Siracusa con un confronto con le organizzazioni non governative e rappresentanti della società civile. Il vertice dei ministri dell'Ambiente, promosso in vista della Conferenza sul clima delle Nazioni Unite di Copenaghen a dicembre 2009, in programma fino al 24 aprile a Siracusa, si aprirà ufficialmente alle ore 15 del 22 aprile con il ministro dell'ambiente Stefania Prestigiacomo.
L’Italia è insieme a Spagna e Danimarca, fra i Paesi dei 15 vecchi Stati europei membri della comunità che non rispetteranno sicuramente l’obiettivo del Protocollo di Kyoto di riduzione delle emissioni di gas serra per l’anno 2012.
Rinegoziare quindi gli obiettivi di riduzione delle emissioni per il post-Kyoto contro i cambiamenti climatici è il nodo della Conferenza Onu a Copenaghen prevista per dicembre 2009. In vista di questo appuntamento, la lotta ai cambiamenti climatici sarà un tema centrale del G8 Ambiente a Siracusa dal 22 al 24 aprile. Al centro del dibattito le tecnologie a basso contenuto di carbonio. E quando si parla di tecnologie pulite, spiega Silvestrini, si intendono quelle "relative alle fonti rinnovabili, all'efficienza energetica, al sequestro e allo stoccaggio di CO2, e anche al nucleare". Soluzioni che entrano in pieno diritto nella lotta ai cambiamenti climatici che, a differenza di quanto in molti negano, secondo il Climate action network, potrebbero avere gravi conseguenze. Per la rete delle associazioni europee, infatti, con un aumento di 2,8 gradi, 2 miliardi di persone saranno colpite dalla penuria d'acqua e dalla siccità, ci sarà una moltiplicazione delle malattie da malnutrizione. Fino a un terzo di tutte le specie saranno a rischio di estinzione. E ci sarà una mortalità diffusa dei coralli. A due gradi la situazione parla, comunque, di circa 1 miliardo di persone in sofferenza per penuria d'acqua e, in particolare, alle basse latitudini, diminuisce la resa delle coltivazioni (per i cereali di base).
Coincide con il G8 ambiente, l'EARTH DAY, una giornata dedicata al nostro pianeta
I principi di questa edizione dell'Earth day sono, in particolare, la promozione di un futuro a zero emissioni grazie ad un massiccio passaggio alle energie rinnovabili come alternativa ai combustibili fossili. Secondo: l'adozione di una seria cultura di risparmio energetico. Terzo: porre le base per una nuova economia basata sull'energia pulita, in grado di portare a nuovi milioni di posti di lavoro.
Si spera che alla fine di questo summit prevalga l'interesse per il nostro pianeta e per i suoi abitanti, tutti. Che si trovi il modo di sconfiggere la fame e la povertà con 'aria pulita'. Che non prevalgano, come fino ad ora è stato, gli interessi dei potenti a scapito dei paesi più poveri
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore