giovedì 23 aprile 2009

Anno 1988: terremoto a L'Aquila; tutto previsto.

Mentre il Governo, riunitosi in via straordinaria nel capoluogo abruzzese, vara (naturalmente via decreto legge) le misure pro terremotati (<------ qui la Repubblica) confermando alcune anticipazioni e smentendo altre che erano girate nei giorni scorsi (<----- qui Il Tempo giusto per essere bipartizan riservandomi da cittadino di dire la mia quando saranno davvero operativi), un pò alla volta sta emergendo un'altra verità: una verità scomoda come direbbe Al Gore. Non solo quello che afferma il Dr. Giuliani (<---- da youtube) a proposito delle sue ricerche sulla possibilità di poter prevedere, attraverso la quantità di radon naturale che pare aumenti prima delle scosse - faccio presente che anche all'Università di Pisa stanno conducendo ricerche simili sia chiaro assolutamente allo stato sperimentale; anche Galileo sperimentava e se non lo avesse fatto oggi forse non avremmo una concezione scientifica quale abbiamo, ma questa è un'altra storia, è sempre un'altra storia - ma un rapporto, di cui rimangono solo le pagine della relazione finale di un ingegnere della Soprintendenza ai beni architettonici mentre il resto è seppellito dal terremoto che pure avevano previsto nel 1988 (si 21 anni fa!!). L'esercitazione si chiamava "Esercitazione di protezione civile Amiternum" (<----- questa notizia l'ho trovata sul Tempo e mi risulta che sia uno dei pochi organi di stampa "ufficiale" che la riporta) previde quasi alla lettera quanto poi accaduto realmente: compresi la preventiva organizzazione dei soccorsi individuando le aree e la predisposizione dei campi (con tutto quello che ciò significa, comprese le docce che invece a tutt'oggi in alcuni campi mancano insieme ad altre cose!) fin nei minimi particolari. Forse si sarà riunita qualche Commissione prefettizia (in Prefettura perchè a questa Isituzione fu inviata con la controfirma del Soprintendente di allora) per dire che era "solo" un'eventualità e null'altro? Perchè non fu presa in considerazione? Perchè finì nel dimenticatoio? E' mai possibile che in questo, come in altri paesi, si fanno passare per Cassandre chi riesce non a fare "previsione" ma semplicemente 2+2 e trarre la conseguenze di quanto ipotizzato? Ironia della sorte: il Palazzo della Prefettura è crollato.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore