lunedì 26 ottobre 2009

Vince Bersani ma i problemi rimangono tutti

Con il 53% vince il d'alemiano: l'anima riformista, si fa per dire, sembra aver spazzato via gli indugi e, quello che a me fa più piacere, la gente (quella vera non quella che fa la questua fuori dalle segreterie) ha detto la sua. Ora bisognerebbe che la classe dirigente del partito ne tragga le conseguenze e cominci a fare e dire cose di sinistra (basterebbe socialdemocratica tanto siamo conciati male) e invece ..... invece gli errori sono già cominciati: in primis il ricercare alleanze con i cespugli (gli stessi che fecero fuori il primo Prodi; il secondo fu fatto fuori in casa da Veltroni e Mastella) e in secundis le forche caudine delle regionali prossime venture che già sono alle porte e annunciano problemi dato che il tempo è poco e le giunte con "problemi (oggi Firenze e ieri la Regione Lazio per fare solo due esempi ma la Campania docet)" sono tante e i voti persi potrebbero essere tanti e presentarsi in un colpo solo e ridurre la novità (ammesso che Bersani "sia una novità" e non un continuatore della socialdemocrazia in salsa nostrana condita di liberismo): magari si rifacessero a Gramsci e ne applicassero, aggiornandolo, a Lui perchè staremmo tutti meglio.
Qual'è il suo programma?
Alleanze. siamo alle solite: riedizione dell'Ulivo, un pò poco, no? In questi anni non hanno capito nulla di quello che è accaduto? Si vogliono proprio fare del male? Siamo sicuri che rimettere in gioco i cespugli di quella sinistra dei bei tempi che furono e dei centristi di Casini sia proprio il meglio del meglio del meglio che il PD d'alemian/bersaniano possa fare? Sapete chi si fregherà le mani? Ma come al solito Di Pietro...........
Riforme. Bè qui ormai son tutti riformisti!! Peccato che nessuno poi faccia davvero le riforme: in primis la difesa dei ceti deboli (che non si fa liberalizzando né privatizzando, né tagliando sociale, pensioni, sanità e scuola come hanno fatto nei precedenti governi creando le condizioni dell'attuale disastro). Siamo seri: come sempre ci sarà il gioco delle parti e alla fine sarà come prima.
Crisi economica. Mica ci si rifà su chi ha creato le condizioni di questa crisi; non scherziamo nemmeno: "Se c’è da fare qualche sforzo per aiutare lavoratori, piccole imprese e famiglie, un grande sforzo collettivo, noi siamo pronti" il che significa che alla fine sarà detto "ci dispiace non ci sono soldi" e amici come prima come da copione già visto, non tutti dimenticano...... E che dire della lotta all'evasione? Ma naturalmente ci sarà una revisione, di forma e non di sostanza, degli studi di settore e stop; mica manette a chi evade!
Mi potrei sbagliare naturalmente ma quando credevo ancora in qualcosa non ho mica dimenticato gli appelli e le parole che venivano dette per far ingoiare a chi credeva alle balle e agli asini che volano scelte "moderniste" che altri, leggi Thatcher e Reagan, stavano portando a spron battuto avanti creando in pochi anni milioni di poveri, azz altro che comunisti o socialdemocratici: liberisti allo stato puro. E dato che il sottoscritto è dotato di ottima memoria non lo fregheranno per la seconda volta! Manca qualcosa? Ah sì certo....... gli ex DC e Rutelli: aria di scissione e corsa in casa UDC per creare il nuovo centro; ci credete? Può darsi che sia così ma non sarà così automatica la cosa, ci potete scomemttere dato che prima attenderanno il voto poi .... poi se va bene iniziaerà la "resistenza" dall'interno (in perfetto stile I° Repubblica) scavando sotto il neo segretario per farlo cadere .... se le cose vanno bene; se vanno male? No problem, sono già coperti e allineati e con il piede sulla porta: mai farsi trovare impreparati da bravi politici italiani.
p.s.
avete notato come le dichiarazioni del politico Bersani siano tutte fatte "addosso"? Sapevate che da studi fatti sull'analisi del linguaggio e dell'oratoria politica italiana i nostri politici sono gli unici che quando parlano in pubblico in realtà si riferiscono ai propri simili e non ai cittadini che rimangono sullo sfondo; un'esempio: stasera a Prato ha detto che il Capo del Governo non deve fare cose "oniriche", che significa? Chi ha capito a cosa si riferisce?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore