martedì 7 dicembre 2010

La cultura non da da mangiare. I Disabili? Un peso. Ecco come considerano il paese

Già é proprio così. La casta in questi casi si dice che non ha più il contatto con la realtà: in realtà se ne fregano. L'intera casta, non singoli partiti, usa tutto pur di catturare i voti: é l'unica cosa che gli interessi dato che attraverso essi può autoreferenziarsi e continuare a mantenere lo scranno parlamentare e tutti i benefici che ne derivano ed essendo a costo zero per le loro tasche non vale il discorso del "paradiso può attendere". Si potrebbe parlare dei "ragazzi/e" immagine che vengono assoldati per sventolare bandiere nei comizi; le ragazze "selezionate (speriamo per le proprie convinzioni politiche)" e messe nelle prime cinque file per cantare "meno ale che ...."; si potrebbe parlare dello scippo del 5 per mille scippato alle onlus per finanziare un pò tutti: dalle scuole private (..) all'editoria dei partiti e sodali passando per tutto il resto; si potrebbe parlare dei tagli alla sanità (famoso il libro bianco che favoleggiava della sanità privata), alla scuola (per spingere le famiglie verso quelle private, segnatamente cattoliche), all'università (per renderla di classe e chiusa alle classi povere) e si potrebbe continuare.... qualcuno protesta? Alla fine c'é sempre il manganello. Ora vorrei portare l'attenzione su un altro caso: i disabili che insieme ai poveri, quelli veri non quelli che fanno finta di esserlo, sono i veri invisibili. Sono un peso: l'INPS attraverso procedure vessatorie gli crea mille problemi; la casta a ogni piè sospinto non fa che parlare di falsi invalidi (insieme a fannulloni e extracomunitari possiamo definirli i nuovi mostri....); i tagli che da decenni li impoveriscono attraverso i mancati trasferimento agli enti locali sul sociale che li emarginano....... insomma nel nostro paese hanno diritto a vivere solo coloro che hanno un reddito e hanno visibilità: ossia possono ricattare i politici. Gli altri? *azzi loro e se hanno famiglie? idem come prima..... cosa ci manca ancora? Un lucano!! Non possono nemmeno eutanasizzarsi: é vietato... cari cittadini dovete capire che siete un sovrappiù, un peso: contate solo se consumate perché il mercato penserà anche per voi: non fate la fatica di pensare o si preoccuparvi se avete un parente disabile: anche per loro il mercato farà da panacea: forse si potrebbe innalzare un canto del tipo "meno che il mercato c'é".....; in altri casi non esistete e non avete cittadinanza: siete morti civilmente.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore