sabato 11 dicembre 2010

medaglie con tante facce..................

C'erano cose importanti oggi: le newco della Fiat per le varie strutture aziendali con contratti fuori dalle regole (e il Governo o latita o applaude, così come la opposizione, cosiddetta, che vede con favore salvo salvarsi la faccia con affermazioni di circostanza); l'aumento della povertà; il precariato crescente e sempre più disperante; la protesta dei giovani che non si ferma (ma non é visibile quindi non esiste); e così via..... e invece ci ritroviamo a parlare della manifestazione, peraltro riuscita dimostrando quanto il popolo é lontano dai vertici (basta poco perché ancora si mobilitino) che fanno una manifestazione e poi trattano (e votano) sottobanco, del pdmenoelle e l'apparizione dell'amato Capo a Milano, per raccogliere le firme a sostegno del governo, che ha "aperto" alle colombe promettendo di parlarne dopo la fiducia delle questioni poste dai finiani (giusto i peones che "non sono traditori, al contrario dei finiani, ma responsabili"): come se qualcuno ci possa credere ancora. Lo spettacolino che sta dando il Parlamento non é degno delle istituzioni nate dalla Resistenza ma così é se vi pare però il vero problema non sarà nemmeno la fiducia, che sia scontata o meno non conta, ma cosa faranno dopo: perché in realtà chiunque ne uscirà vincitore le elezioni si sono avvicinate moltissimo e chi per primo sgarra ne pagherà le conseguenze in termini di voti e consenso; ma c'é secondo me la vera questione, lo ripeto, é quella di "quqnte eprsone realmente andranno a votare"? Sono sicuro che nei meandri della casta il vero timore é esattamente questo, l'astensionismo di massa dei votanti dei partiti maggiori, da cui potrebbero guadagnarne gli outsider, e questo spaventa (e a meno di non riuscire a ricompattare il partito dell'astensione rischia di vedersi affermare realmente come il partito di maggioranza relativa italiano) moltissimo chi ha fatto della propria permanenza sullo scranno una ragione di vita e di potere (senza parlare di eventuali "nudità" di chi ha da spiegare alcune cose ai magistrati): é questa la partita che ci sta di fronte e questo nelle stanze "grige" dell'economia e della finanza (per non parlare di quelle vaticane) si sta valutando perché se questo sistema non dovesse trovare "accoglienza" nel corpo elettorale in maniera adeguata l'intero castello di carte crollerebbe lasciando vuote le caselle dello stesso potere: unos cenario per chi ha qualcosa da perdere inimmaginabile a oggi ma possibile se i cittadini comprendono che, allo stato dell'arte, ci sono pochi che realmente vogliono girare pagina, gli altri, chiunque siano, non hanno interesse a perdere quanto "faticosamente" (si fa per dire) hanno guadagnato finora: ha ragione Travaglio, lo ripeto, con questa classe dirigente non si va da nessuna parte..... sono solo simulacri manovrati da altri e preoccupati solo di restare esattamente dove sono e basta
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore