martedì 18 gennaio 2011

l'undicesimo comandamento: aiutare le/i diseredati/e

E' un uomo di cuore, l'amato Capo. Non riesce a trattenersi, come sa di qualcuno/a che é in difficoltà zac interviene e tutto va a posto nella maniera giusta e improvvisamente il/la diseredata/o si ritrova nella grazia assurgendo di nuovo fra i normali esseri umani. Non si riesce a fermarlo nemmeno stendendosi davanti alla macchina che porta i/le derelitti/e a casa sua. Però c'è un ma: oggi sul fatto quotidiano c'era il caso, questo si vero, di una donna che aveva scritto, forse spinta dalla necessità (vera), a lui per chiedere un aiuto; la risposta arrivò asciutta, pulita e legittima: in pratica, non ti possiamo aiutare e si auspicava che superi, evidentemente da sola e in altro modo (non si sa quanto avvenente fosse), le difficoltà nella maniera migliore. E la prodigalità verso i bisognosi/e? E l'amorevole compassione di cui fa vanto? Dov'é andata a finire? Qualcuno diceva che sembrava quantomeno strano che il campione di diseredati/e fosse così omogeneo (giovani, belle, procaci, disposte a tutto se "entravano", senza distinzione di colore e lingua ...... però niente russe per carità, chissà perché poi dato che é ormai famoso il motto che, grazie al fascino slavo, prescrive che le donne slave sono donne due volte e per un tombeur de femmes come passa per essere l'amato Capo non può che rappresentare una sfida) e così poco rappresentativo della totalità dei poveri italiani e non; una stranezza che dovrebbe risaltare agli occhi anche di chi vi ha posto dal 1994 bistecche da 5 kili! Quindi delle due l'una: o la liberalità é filodiretta quindi discrimina fra poveri; oppure tutti (dai Magistrati ai gossippari passando per i sepolcri imbiancati dei neo berlusconiani di oggi che furono i comunisti di ieri) hanno preso un enorme abbaglio e vedono solo le luci i lustrini ecc. e non la fila di morti di fame che poco più in là vi entrano per avere un piatto caldo............... ora é mai possibile che l'orologio della storia sia stato azzerato e da oltre 17 anni ci siamo tutti risvegliati nel medio evo quando c'erano signorotti che erano, o almeno si ritenevano (salvo rivolte popolari o guerre), al di sopra di tutto e tutti al punto da fare qualunque cosa senza temere, nemmeno alla lontana, alcuna ritorsione visto che leggi, norme e (allora) magistrature le facevano sempre loro?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore