venerdì 3 febbraio 2012

c'è ancora molta strada...

L'ultimo trend, in materia d'inciucio, sono gli arresti domiciliari. Ce lo aspettavamo dal pdl (..) ma che dire delle voci della cosiddetta sinistra? Sono anni che sottobanco, a volte, o alla luce del sole ci sono voci ridondanti da questa parte che fanno eco in materia: incomprensibile per i militanti, comrepnsibilissimo per il notabilato perché mai come ora la Magistratura sta portando alla luce il sistema di potere alternativo del pdmenoelle basato, come il suo clone, su apparati paralleli e nomine di comodo che tanta acqua porta ai mulini, non bianchi, del partito; da questo punto di vista quindi non ci dovremmo meravigliare: é un sistema di potere intrecciato fittamente che va oltre le divisioni ufficiali politiche (pecunia non olet) e ha molto a cuore la fame di soldi degli apparati e, soprattutto, di chi ne è al vertice... naturalmente (anche se ci sono delle punte notevoli che non vi sono invischiate) non hanno interesse ad alienarsi il voto, quindi che fanno? A ogni piè sospinto, soprattutto in questa materia "giudiziaria", e a ogni voto segreto la spinta ad autoimmunizzarsi dall'organo di controllo per antonomasia (con la minaccia del risarcimento diretto di cui si é fatta portatrice la romanissima Lega Nord) é sempre più forte: e non solo dal punto di vista della intimidazione diretta ma, soprattutto, dal punto di vista della normazione di cui gli arresti domiciliari sembrano essere l'ultimo grido da usare per svuotare le carceri, senza amnistie di massa poco ben viste dalla massa nel mondo reale, e per la quale i vari pontieri di una parte e dell'altra stanno lavorando sodo.... c'è un problema, però (il diavolo si sa é sempre nei dettagli): come la mettiamo con i reati odiosi come la violenza e lo stupro (per fare un esempio)? Già ora la Cassazione, nella sua autonomia valutativa, ha messo agli arresti domiciliari un branco che aveva violentato una ragazza: e poi, quando saranno ufficializzati come pena alternativa proprio i domiciliari di massa? Come gliela spieghiamo alle vittime di questi crimini odiosi? E, a proposito di crimini di genere, se già ora (sempre in seguito alla sentenza della Cassazione che ha messo ai domiciliari l'ennesimo stupratore) nella cosiddetta "sinistra" si tace, o quasi, e a destra le donne si sollevano, dopo (l'avvio della ennesima "riforma") come si farà? Sì! La strada é ancora lunga.... molto lunga
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore