giovedì 16 febbraio 2012

eccone un altra: la tassa della sfiga

Pensavamo che solo in Grecia ci si possa inventare tasse anche odiose o astruse? Vi sbagliavate, questo é il paese che ha inventato: l'evasione fiscale nei modi più fantasiosi; i condoni di vario tipo; la finanza creativa (di cui nel 2003 hannno approfittato proprio i grandi moralizzatori attuali, ossia Francia e Germania che stanno distruggendo la Grecia); la tassa sui cd/dvd; la tassa sui cellulari; la tassa sulla salute, ecc. ma una tassa sulla sfiga, che ne dite? Bé proprio sulla sfiga, no (se fosse tirata fuori solo per il fatto di essere italiani.. elimineremmo in un anno il debito pubblico).. ma una tassa sulla "disgrazia" si. A qualcuno era sfuggita? Nell'ultimo milleproroghe il Governo aveva introdotto l'obbligo, per le regioni colpite da calamità, di alzare fino al massimo (e oltre) le addizionali locali per coprire il costo degli interventi da effettuare. Ebbene; si scopre ora che, dopo un ricorso alla Consulta, questa odiosa tassa é incostituzionale. La tassa sulla sfiga, insomma, di trovarsi oggetto di tassazione dopo essere capitati in eventi disastrosi (peraltro sempre più frequenti visti i cambiamenti climatici in corso e la cui portata ancora non é chiara) è da sfigati: da cui tassa sulla sfiga..... ora il Governo c'ha provato e gli era andata bene perché era stata approvata con il voto di tutti (anche di quelli che ufficialmente si scagliano contro l'aumento delle tasse ma che evidentemente contano sulla nostra ignoranza o distrazione), ma alcune regioni hanno fatto ricorso e hanno avuto ragione; state attenti: nel nostro paese "ignorantia non excusat".....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore