lunedì 2 aprile 2012

mancano i grandi numeri, ma se non siamo in default é solo una questione di termini

Ma dove sarebbe la ripresa promessa? Da qualunque punto di vista si guarda la situazione in questo paese tutto si può sostenere tranne che le misure prese siano anticicliche, ossia favoriscano la ripresa, nessuna di esse: nemmeno una. E i risultati si vedono: anziché nuove opportunità qui l'unico obiettivo che si raggiunge é quello che lo stato incamera montagne di denaro, sempre dagli stessi ceti, che servon solo a uno scopo: ripagare il debito estero, garantire i debiti delle banche, non disturbare i grandi manovratori della finanza, lasciare intonsi gli squilibri (anzi accentuarli eliminando la già sfilacciata rete di diritti e protezioni sociali faticosamente costruita in anni di lotte) ma, soprattutto, seguire la road map decisa a Berlino che non prevede che paesi periferici possano alzare la cresta e fare di testa propria .... null'altro.
Eppure non dicono che sia così, e perché mai dovrebbero farlo se gli stessi partiti che lo sostengono, a parte le solite solfe dette, non hanno nulla da proporre anzi hanno contribuito, ulivo e destra populista, all'attuale situazione.
Eppure per recuperare fondi basterebbe ridare alla magistratura lo strumento del falso in bilancio per combattere l'evasione fiscale, nel suo complesso circa 160 mld di euro, così come basterebbe dare per scontato, come accaduto ad esempio in Ungheria, che ci si dimette quando si é colti con le mani nella marmellata.
Eppure basterebbe spostare l'azione del Governo sulla domanda per ridare una minima spinta ad essa: a che serve aumentare tasse e contributi in periodo di recessione dura quando invece servirebbe esattamente il contrario perché l'economia riparta?
Eppure non c'è scritto in nessun articolo della Costituzione che i partiti debbano decidere per noi quando non ci rappresentano più. e sono ancora lì, perché?
Non tocca a me fare il messia, né il profeta né altro: quello che credo sia il compito di un blogger non é altro che "indicare la porta, sono altri quella che la devono attraversare (citato liberamente da matrix)" ... ammesso che lo vogliano fare.... perché il vero punto focale é "se vogliono essere liberati".
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore