martedì 29 maggio 2012

La Fiom si fa partito?

Ci scrive su oggi il Fatto.... l'interrogativo se lo pongono Landini e Airaudo; se lo chiede la CGIL (che finora ha mal sopportato l'ereticismo non riformista dei metalmeccanici)... anzi credo che Camusso e co quasi se lo augurino.... soprattutto se la é la dirigenza ad andarsene e non tutta la Fiom; come se lo pongono nel pd-l (consci che il gruppone metalmeccanico é un bel concorrente se scendesse in politica a sinistra togliendogli un pò di voti fondamentali alla .. vittoria alle prossime elezioni); se lo chiedono i cespugli della cosiddetta sinistra (per la maggior parte riciclati che non si rassegnano alla pensione)... se lo chiederà anche il M5S o continuerà per la propria via, visto che il serbatoio elettorale almeno per una buona metà é lo stesso? Certo che la corazzata che scende in campo é una vera e propria macchina da guerra per la conquista del consenso al cui confronto i partiti "liquidi" non possono competere così come non possono competere i vari movimenti d'opinione come "alba" e il gruppo che ruota attorno a micromega e che fa capo a Flores D'arcais che non possono far altro che aderire.... nascerà "il" partito della sinistra? Non lo so, ma ci spero perché se é vero che ad oggi si deve votare M5S perché "altro non c'é (ed é tristemente vero) se vogliamo avere almeno UNA speranza di cambiamento reale, e alternativo, con la mossa della Fiom (se andrà in porto e non é solo una ennesima mossa sulla scacchiera della gande partita che si sta giocando fra CGIL, pd-l e cespugli vari) la carte potrebbero sparigliarsi e non poco ..... e di questo in giro se ne sente l'esigenza: per quanto mi riguarda, ad esempio, ad oggi non posso che votare per il M5S ma con la nascita di siffatto schieramento altri orizzonti si parono e si può anche evitare di sentirsi cadere nel vuoto. Come blogger e come cittadino, anzi, auspico non da ora che Landini e co. facciano il passo e lo facciano ora.. ma mi rendo conto che i sindacalisti i continui tatticismi - che trovo deprecabili - sono (oltreche all'ordine del giorno) parte integrante di questo mondo(di cui ho fatto parte per oltre 20 anni), ma che, ora, pare aver finalmente compreso che non si può sempre mediare e che prima o poi ci si deve assumere in prima persona il ruolo di "avanguardia" perché ormai non c'é più tempo e bisogna decidersi a prendere le redini della parte del paese, un buon terzo, che non ha più di fatto rappresentanza diretta parlamentare e che é, nella sua quasi totalità, la stessa che vede togliersi giorno per giorno aria e terra intorno a se ... e per non più vedere morire di lavoro persone che, oltre a dannarsi l'anima per uno straccio di lavoro (quelli che ce l'hanno ancora...), devono anche preocuparsi, da oggi in poi, di cosa gli cade in testa e lasciarci le penne....




Signor Presidente della Repubblica,



fermi la parata del 2 giugno, non la faccia fare e i 3 milioni e rotti di euro che verrebbero spesi proponga di devolverli agli italiani che da giorni sono scossi dai terremoti!!!!!



Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore