giovedì 10 maggio 2012

PD (-L) SI? PD (-L) NO? Non c'é storia....

Mentre scrivo questo post passano le immagini e le parole di Servizio Pubblico che ci danno uquadro del paese inquietante, a dir poco..... eppure sono anni che vediamo persone alla chiusura dei mercati che rovistano nella spazzatura, o sbaglio? son anni che operai vengono espulsi dalla fabbriche, e noi facciamo finta di non vedere, o mi sbaglio? Ma solo ora ne prendiamo atto, ve lo siete chiesto il perché? Io una risposta ce l'ho: perché in questi anni la crisi ci ha direttamente toccato, nel nostro piccolo particulare... piccoli mondi che ora sbattono contro la durezza della realtà. Poche Cassandre, come il sottoscritto, dicevano "occhio che arriva" ma si veniva tacciati di disfattismo, di essere "comunisti", di badare ai fatti propri ecc., vero? Bé ora ci siamo: la crisi é arrivata, c'é e morde: ma le tasse, come le bollette ecc., arrivano e vanno pagate così come gli affitti e i mutui e come si fa a farlo se non si hanno soldi nemmeno, pur lavorando, per pagarle? Chi é che mette l'accento su queste realtà degli attuali partiti? A mia conoscenza, nessuno....... e a voi tutti cosa risulta? L'unico che vi accenna di continuo é Grillo (ma è retorico, demagogico, populista, casinaro, sa di comico .... analisi tranchant e tropa puzza sotto al naso); qualche volta ne parla Vendola (ma é comunista e mira ad entrare in Parlamento ... vero); altrettanto spesso ne parla Di Pietro (ma é dipietro quindi é uno del partito dei magistrati ...... che significa?): quindi che bisognerebbe fare? Aspettare la crescita salvaguardando le imprese (come vuole il contabile ora al potere)? Spingere sulla domanda (come vorrebbero gli ultimi dinosauri keynesiani puri come Krugman, premio nobel per l'economia, in una intervista)? Belle domande, ma chi sa la rispsota giusta? Ci si potrebbe fare un bel quiz e scommetterci sopra, però .... però la realtà é lì, sempre lì, e per l'attualità che facciamo? Aspettiamo o ..... cominciamo a dare una spuntatina ai sepolcri imbiancati attualmente occupanti il Parlamento? La spuntatina c'é stata mi pare ma evidentemente non basta, come dimostrano i fatti reali che sono sempre lì di cui accennavo prima ..... non potrebbe essere che dovremmo importare qui un qualsiasi Hollande per risollevarci almeno un pò? O, meglio, a qualcuno non viene in mente che ha ragione Aquilino Morelle? E' stato il guru della vittoria di Hollande e oggi, in una intervista, sul fatto quotidiano (10/5/2012), concessa a Telese da una risposta che mi ha colpito: mi ha colpito a tal punto che per tutto il giorno mi é ritornata nella testa; andiamo per ordine: Telese chiede: "Lei sa che anche per il PD(-L) italiano molte di queste parole d'ordine (con cui hanno vinto, nota mia) sarebbero insostenibili? A. Morelle vi risponde: Lo so. Ma noi socialisti francesi siamo sicuramente alla loro sinistra" ..... chiaro? Avete ben chiaro cos'ha detto in così poche parole? I socialisti francesi, da sempre più liberali che biecamente marxisti, più a sinistra del PD(-).. una tranvata; una sconfessione completa e senza fraintendimenti possibili i nostri "democrat" per la proprietà transitiva sono alla loro ...... destra: incredibile scoperta che fa il paio con quella dell'america di Colombo!!!!! Nessuno prima ci aveva pensato, vero? Quella che noi pensavamo fosse "sinistra" scopriamo essere "destra" o meglio sinistra liberista (e berlusconiana); come dargli torto se lo stesso giornale in altra pagina riporta la 184° intervista di D'Alema nella quale sostiene, con fervore, che bisogna perseguire l'alleanza con il centro "moderato" di Casini? Qui due son le cose: o siamo tutti una manica di idioti e i nostri liberisti di sinistra sono gli unici ad aver capito qualcosa o questi qua non riescono a intendere e intercettare la realtà e continuano a ..... vedere asini che volano. Si può votare, ancora una volta, per questi qua? Ci sarebbe quasi da dire: fermate il mondo voglio scendere se non fosse che... il mondo si é fermato e a scendere non siamo noi ma ....... il mondo.




Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore