mercoledì 11 luglio 2012

e ora parliamo di ....bugie

Finora abbiamo riflettuto, in tanti per fortuna nonostante l'estate caldissima (una delle più calde degli ultimi 50 anni), sui passi fatti dal governo "per risollevare il paese, pagare i debiti (...), aiutare le banche (non gli stati), riformare il mercato (affinché i giovani non si siedano a mangiare spaghetti ma si dannino per cercarsi un lavoro) della Fornero, ecc. ecc. per tacere dell'ennesimo scheletro nell'armadio (la trattativa Stato-mafia e le telefonate affannate di "qualcuno" con "qualcun'altro") che si vuol rimettere dentro a tutti i costi.. cosine così: ma queste sono le cose che sappiamo, perché invece non analizziamo le bugie, si le bugie?




Esubero dei dirigenti. Per loro si crea un regalino: esuberi per poi andare subito in pensione senza la Riforma Fornero; magari, poi, un contrattino di consulenza per non perdere il vizietto.... per gli altri (pubblici e privati) la solita solfa con tanto di disparità di trattamento (ex art. 3 della Costituzione).

Spending review. Tagli della manovra, questo é, per 26 mld di euro circa, vero? Bene, però minori entrate e maggiori spese (per fare un singolo esempio terremoto in emilia, definito sia in termini di minori entrate che di maggiori spese) per 25.3 mld: la differenza é di 700 mila euro, quindi tutta la solfa sulla ottimizzazione ed efficienza della spesa era una ... bugia.

Monti dice: nel 2013 non farò altro che il senatore a vita; ma non esclude, se richiesto, impegni anche altrove nelle istituzioni...... a cosa pensa il Nostro? Capo dello Stato? Ma allora il suo mandato é finito o no? E' una bugia.... lui si sta costruendo un proprio futuro politico, come? Lo spiegano alcuni firmatari montiani di una mozione che ora gira per il PD(MENOELLE): o due partiti che si affrontano in tenzone alle elezioni, con annessa riforma elettorale di stile francese (tradotto all'italiana, sia chiaro), in nome di un "bipolarismo maturo" una COALIZIONE DI PARTITI CON DUE ... BANCHIERI OSSIA MONTI E PASSERA CHE SI AFFRONTANO A CAPO DI ESSE ... insomma (banchiere versus banchiere), ...... o un unico SINGOLO GRANDE PARTITO (RIPETO UN UNICO GRANDE PARTITO) provvisorio, che affronta i piccoli e il M5S e li sconfigga per avviare una legislatura di riforme: c'é, poi, una sub-ordinata ossia IL RINVIO DI UN ANNO DELLE ELEZIONI PER ELEGGERE IL CAPO DELLO STATO (MONTI O BERLUSCONI, o qualcun'altro ma a questo punto é ininfluente) FARE LA RIFORMA DELLA COSTITUZIONE IN SENSO PRESIDENZIALE (ricordate il piano di rinascita democratica della P2? Si proprio quello..... lo prevedeva) E RIVOLTARE QUESTO PAESE COME UN CALZINO; poi si vota... non per nulla oggi il Capo del Governo (uso questo termine di proposito) ha incensato il suo predecessore denunciando le pressioni ricevute per dimettersi: in 1984 di Orwell si affermava che non sempre 2+2=4 perché a volte faceva 3 altre volte 5 e a volte .... non c'era risultato.. e il paese é servito.

Avevano detto che la spending review evitava l'aumento dell'iva. Bugia: l'anno prossimo l'iva comunque aumenterà, come previsto.

Authority. La spartizione c'é stata, e ci sarà anche in futuro, fra i partiti e tutto fa pensare che non ci sarà soluzione di continuità..... era una bugia il piglio diverso e tutta la solfa della sobrietà.

Mercato TV. Il Ministero competente ha ..... rinnovato per 20 anni le licenze. E l'asta pubblica per le frequenze? Mah ..... se ne sono perse le tracce, quindi la possiamo mettere sotto la voce bugia. Tutto come prima.

Rai. altra balla quando fu detto che, da Fazio, in pochi mesi la rai sarebbe stata riformata..... tutto come prima: l'osso non si molla, soprattutto quando il mercato pubblicitario é in crisi, i profitti scendono.... e il "privato" non si può permettere una rai concorrenziale e magari una La7 in crescita tumultuosa.

Sapete come tutto questo (oltre al non trascurabile aspetto che la cappa di piombo sopra il paese é diventata più spessa proprio con questo Governo) vien chiamato? Postdemocrazia, ossia: un sistema politico regolato da norme democratiche, la cui applicazione è progressivamente svuotata dalla prassi politica. Il termine indica una teoria politica, secondo la quale le democrazie tradizionali perdono parte delle loro caratteristiche costituenti a favore di nuove forme di esercizio del potere prevalentemente oligarchiche. In realtà non é da ora che si denuncia, da parte di sempre meno osservatori, lo svuotamento dei regimi democratici da parte della politica (e dalle lobby che la condizionano) per assumere forme elitarie che tengano forzatamente sullo sfondo i popoli ritenuti non "in grado di governare" se non attraverso "i migliori" che si assumono il compito di .... farlo in loro vece; tutto ciò altrimenti può essere chiamato: regime liberale, ossia quel regime di stampo ottocentesco che gestiva le nazioni in nome di tutti ma per conto di pochi e che teneva le donne fuori dall'agone sociale e politico; aveva creato scuole elitarie (dovremmo aspettare i grandi partiti di massa per avere la spinta alla scolarizzazione di massa); prendeva a cannonate gli operai ... oggi usano media e manganelli; non riconosceva nessuna legislazione sociale e del welfare ai regnicoli .. e si potrebbe continuare. Sapete la cosa "nuova" qual'é? Il liberismo economico: ossia quel regime economico che propugna l'assenza dello Stato nel campo economico, anzi il suo smatellamento in nome del mercato ritenuto più efficiente: infatti da anni gli Stati si disfano dei settori "sociali (acqua, telecomunicazioni, energia, ecc.)" per mantenere difesa, gisutizia, interni ossia i settori chiave con cui controllare le società, non si sa mai... la gente dovesse scoprire di essere stata truffata!!!! Il nostro problema, qui in Italia, é che il processo, pe incapacità politica e sua avidità, é riuscito solo in parte... la nostra fortuna é che siamo ... un paese economicamente e culturalmente arretrato quindi troppo, almeno finora, non potevano spingere il pedale sull'acceleratore: ma con questo Governo (di banchieri e burocrati pubblici espressione della caste) non sembrano esserci valide alternative, se non i movimenti sociali e M5S (il quale nei SONDAGGI RISERVATI FATTI FARE DA PARTITI E ISTITUZIONI .... E' IL PRIMO PARTITO SE SI DOVESSE ANDARE AL VOTO E CON IL PROCELLUM .. POTREBBE ADDIRITURA AVERE IL PREMIO DI MAGGIORANZA CON TUTTE LE ANSIE E LE PAURE CHE LOBBY, CASTE E POLITICA PARASSITARIA CHE VIEPPIU' CRESCONO....), che possano cambiare radicalmente strada.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore