martedì 10 luglio 2012

In politica invece .... siamo ancora all'ABC

In politica invece, a differenza della finanza dove tutto é chiaro prima o poi, niente risulta lineare.... partiamo dagli argomenti all'ordine del giorno: le indagini sulla trattativa mafia-Stato, peraltro provata da altre sentenze arrivate in precedenza. Avete notato il fuoco di sbarramento politico-mediatico di questi giorni? Gli stessi politici, e gli stessi giornali, che quando c'era l'amato capo alzavano lai alla libertà di stampa ... ora sparano ad alzo zero contro i Magistrati di Palermo e chiedono, udite udite, che si faccia presto ad approvare una legge sulle intercettazioni telefoniche e, addirittura, qualcuno si spinge a arzigogolate circonlocuzioni legislativo- costituzionali (peraltro non esatte) che dovrebbero mettere al riparo alcune personalità da orecchie indiscrete .... peraltro non erano intercettate loro ma altri i quali si erano rivolti a queste personalità: in questo caso solo un giudice può decidere, a garanzia di tutti, la loro distruzione e inutilità al contrario da quanto sostenuto da qualche solone mediatico.... perché? Semplice: c'é un solo punto fermo per il sistema politico italiano; questo punto fermo é l'alto Colle che si é preso sulle spalle non solo l'onere di fare da garante affinché i poteri finanziari passassero illesi la cruna dell'ago della crisi di cui sono partecipi ma pure, e questa é una vera fatica di sisifo, di traghettare l'intero sistema politico (altro cancro della società) nella, puramente ipotetica, terza repubblica post democratica. E' un gioco pericoloso dato che dietro a quel poco di nuovo che sta emergendo i soliti noti poteri, oculti o meno, si stanno anch'essi riciclando a velocità luce e già calcolano come rifarsi una verginità, nascondendosi nelle pieghe del riformismo attivo propugnato proprio dall'Alto colle nostrano: purtroppo ci stanno riuscendo..... se sono anche disposti a superare reciproche diffidenze e sopraffazioni (accettando fra l'altro di fare una riforma elettorale che bruci le ali al M5S vero loro terrore) e magari unirsi in una guerra santa contro i movimenti sociali; se fossimo una società viva e attiva non ci sarebbe molto spazio per loro ma siamo vecchi, divisi, individualisti fino all'osso e strafottenti (ricordate la frase "di franza o di spagna, basta che se magna?) al punto di auspicare solo di essere lasciati in pace nel proprio angoletto a metà strada fra la luce del sole e il .... buio. Tempi duri c'aspettano: in una situazione del genere fra la fine degli anni '60 e l'inizio dei '70 si attivarono oscure connessioni che ce la misero tutta affinché questo paese non diventasse una paese maturo ma un colonia ... prima degli USA e oggi della Ue (dietro cui si celano sia i poteri di cui sopra che il blocco dei paesi del Nord) liberista e inumana... ecco perché, pur non credendo alla profezia Maya del 2012, spero sempre però che questo particolarissimo anno porti con sé una rinascita delle coscienze, non solo italiane perché ci si renda finalmente conto che a volte non serve a nulla crescere di un punto di pil se ciò avviene a scapito dell'ultimo della scala sociale: non sono un sognatore, né un ingenuo, né sono nato ieri ma ogni tanto anche il lupo riposa.....  é estate!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore