lunedì 27 agosto 2012

Lei é un fascista del web....... mavalà

Ecco l'ultima moda del PDmenoelle: dare del fascista ... del web; già signori e signore (del web) chiunque osi criticare la casta politica, intrisa di piduisti e quant'altro, da oggi potrà fregiarsi del titolo "onorifico" di "FASCISTA DEL WEB": non darà l'accesso a cinema, teatri, stadi ecc. (come invece capita che accada a chiunque abbia il titolo di "onorevole") ma volete mettere...... FASCISTA DEL WEB come a dire sei una persona non più "uno che si guarda l'ombellico" perché ora sei riconoscibile anche per i tenutari del castello, punto. Non sono grillino, lo ripeto e lo ripeterò sempre, ma me lo stanno rendendo sempre più simpatico e attraente: proprio per gli attacchi fini a se stessi e ipocriti che da tempo gli stanno facendo, Grillo comincia proprio a piacermi. Il blogger ne ha fatti di errori:




ha creato un movimento, M5S, oggi accreditato dai sondaggi riservati di oltre il 15% (niente male per dei dilettanti, vero?), anche se non riesce proprio a capire che devo lasciarlo vivere di luce propria e non essere condizionato dal fondatore come di fatto accade, purtroppo.... sarebbe bastato che avesse continuato a fare il blogger e non il capo alla Bossi e i risultati del M5S potevano essere anche più importanti, e invece sembra proprio che stiano calando, circa un 3%, le intenzioni di voto e molto é dovuto proprio alla improvvisazione del dover scegliere "prima" candidati, assessori e quant'altro: ciò proprio non va per la politica, soprattutto quando il paese é così messo male.

un altro errore é quello di appoggiarsi troppo sul mentore della comunicazione e la poca fiducia sulla capacità della gente di governarsi da sola, ciò non paga in termini di popolarità e alla lunga lo confonde proprio con coloro da cui si vuole distinguere.

il non volersi alleare con i movimenti e i partiti affini: l'essere unici non significa essere al di sopra degli altri, anzi .. proprio il fatto di essere "out" dal sistema partitocratico se da nel breve termine dei vantaggi nel medio periodo, in una società mediatizzata dove la gente NON legge ma GUARDA SOLO LA TV, si rischia di essere dimenticati (anche quando si son fatte grandi battaglie di trasparenza utili per far sapere le tante magagne che i media non ci fanno sapere) e di sparire.

e questo per citare solo i difetti più evidenti. Ma abbiamo il fattore "B": con la battuta "fascisti del WEB" gli ha di nuovo dato visibilità e rifatto accendere i rfilettori su di lui e il M5S e c'é da giurarci che non sarà persa l'occasione.... le menti lucide del PDmenoelle hanno quasi subito capito l'errore e subito o quasi hanno un pò corretto: in rete non c'è solo Grillo ma altri milioni di persone che dai social network ai blog sono voti, milioni di voti, e identificarli come li ha identificati può essere, almeno, rischioso se non controproducente; e con il partito del fustigatore di Grillo che vota a pié di lista tutto quello che gli ha propinato Monti c'é poco da far risvegliare le menti dei cittadini tartassati, vero?



Quindi .. Caro On. Bersani



lei, a differenza di Grillo, ha molto da farsi perdonare e dimenticare essendo a capo di un notabilato elitario, che a detta dei giornali si é già spartito i posti messi a disposizione nel futuro governo dall'inciucione spartitorio che si sta costruendo con il sistema elettorale "frega-Grillo e co.", che sa che stavolta rischia molto se si allea con i neoDC e non con la sinistra, anche se solo d'immagine qual'è SEL, come vorrebbe il proprio elettorato ..... quindi eviti autogol del genere perché anche quelli, che pur non votandola mai come il sottoscritto, sono spinti, non foss'altro per analogia "iuris", a votare, e fregiarsi del titolo, per i "FASCISTI DEL WEB"...
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore