venerdì 15 febbraio 2013

Ora che tocca a Germania e Francia......

La recessione arriva ai piani alti e .... tutto si diluisce: rigore, pareggio di bilancio, fiscal compact, politiche di rialzo delle tasse ecc. strano eh? Francia e Germania, e naturalmente i paesi loro satelliti, stanno entrando anch'essi in recessione ma improvvisamente tutto va a ramengo: niente proclami e niente "compiti a casa" ma solo spostamento in avanti negli anni dell'eventuale rientro dai debiti contratti sia dagli stati che delle banche creditrici, null'altro. Chi lo dice? Non il sottoscritto naturalmente ma la Commissione all'unisono con il ministro francese, la Germania tace naturalmente ma agisce, che ci sono "problemi" diversi e diverse situazioni di cui si deve tener conto... e gli altri, i PIIGS? Bé per loro non cambia nulla: tutto come prima, nessuna clemenza né dilazione: devono fare i compitini, affamare i cittadini, cancellare il welfare, adeguare, si dice così, la legislazione sul lavoro alle necessità del mercato per salvare il futuro dei giovani (....), riformare le pensioni e, dulcis in fundo, tagliare e ancora tagliare... non vi sembra una disparità di trattamento questa? Certo che lo é; come lo é una realtà, sempre astata a mio parere,  l'europa a due velocità dove ci sono i parenti serpenti da un lato e chi paga il conto dall'altro.......  poi c'é un terzo giocatore: gli USA, che come ho scritto ieri, hanno appena firmato un accordo per iniziare l'integrazione delle economie di entrambe le sponde dell'atlantico naturalmente sul modello americano; costoro non hanno interesse per il rientro né per altro ma solo non avere ostacoli alle scorribande dei propri industriali e finanziari nel vecchio mondo: sia per chiudere la porta ai russi ed ai cinesi sia perché essendo in crisi più nera della nostra devono trovare un mercato coloniale dove rovesciare la produzione evitando la concorrenza di prodotti magari fatti meglio e che potrebbero trovare domanda sui propri mercati; non mi pare un caso che mentre Bersani va a Berlino a chiedere, per usare un eufemismo, il nulla osta tedesco il Capo dello Stato va a Washington a ottenere il via libera del centro del tremolante impero alla maggioranza democrat più appendice vendoliana e montiana che pare risultante vincente dalle prossime elezioni.. e non é nemmeno un caso che gli americani prendano realmente sul serio M5S e Grillo ben comprendendo che sono un pericolo per il processo di globalizzazione neo-coloniale americana che sta procedendo spedito, che fare quindi? Quali rassicurazioni si possono dare che questi outsider non vincano e nemmeno siano influenti? Nessuna ma nemmeno escludere che, con tutto il mondo dei media contro, riescano a vincere perché si sa che la gente é facilmente influenzabile e... poi gli italiani, si sa, sono dei gran pavidi e son maestri nel correre sempre in soccorso del potente di turno, chiunque sia: sonno tranquillo, allora? No, naturalmente perché se é vero che, per ora, non vinceranno e altrettanto certo che porteranno un pattuglione in parlamento e di cosneguenza problemi ce ne potrebebro comunque essere se i sepolcri imbiancati, che qualcuno si ostina a chiamare i partiti, che da anni lo frequentano non sapranno andare d'accordo dando di se un pessimo spettacolo e andando, come già si sa e si da per certo (non solo da parte di Grillo ma da politilogi e spin doctor), alle urne aprono la porta del governo proprio a coloro che dovrebebro disinnescare..... come fare? Non lo so ma ci scommetterei che ogni volta che ci sarà puzza di elezioni o di incertezza politica lo spread o quasiasi altra cosa sapranno inventarsi  s'impennerà e richiederà altre misure draconiane, naturalmente previa campagna mediatica che sarà prontissima a individuare l'utile idiota di turno a far da capro espiatorio, ci scommettete che sarà così?
p.s.
oggi ho leto sul fatto che la On. binetti ha definito i gay dei deviati... bé vi farà piacere sapere che dopo questa esimia dichiarazione anche il sottoscritto é GAY e lo sarà finché amenità del genere verranno dette senza vergognarsene e senz'alcuna remora morale verso quelle che sono minoranze in aperta violazione dell'art.3 della Cosituzione che evidentemente qualcuno non conosce o fa finta di non conoscere.... e volendo sdrammatizzare: ricordate In e Out? bene vi lascio questa deliziosa chicca..
buon week end e .... siate gai e contenti di esserlo




Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore