sabato 15 novembre 2014

Catalogna: da 80% sì indipendenza. E in Italia la vuole uno su tre

Fonte: Wall Street Journal Italia
ROMA (WSI) - Un netto messaggio che l'Europa non può ignorare, e che conferma le tendenze separatiste che continuano a mettere a rischio il Continente.

Nel voto simbolico per l'indipendenza della Catalogna dalla Spagna, ha trionfato il blocco dei sì. Di fatto, al 90% circa dei voti scrutinati, l'80,72% di più di 2 milioni di elettori catalani che si sono recati alle urne, hanno espresso il desiderio di staccarsi da Madrid.

In concomitanza, nel commentare i venti di secessione nella penisola iberica, Ilvo Diamanti su La Repubblica segnala un sondaggio di Demos, da cui è emerso che oltre il 30% del campione nazionale è d'accordo con l'indipendenza della propria regione dall'Italia. "Quasi uno su tre, dunque".

Gli indipendentisti italiani si trovano soprattutto a livello regionale in Veneto e rappresentano il 53%. In Piemonte e Lombardia si parla del 35% della popolazione, e in Sardegna e Sicilia il 45% si dice indipendentista. La voglia di secessione da Roma è ben presente anche nel Lazio (35%).

Tornando alla Catalogna, il voto è stato organizzato dai militanti indipendentisti e non è riconosciuto legale da Madrid. Ma il presidente catalano Mas ha sottolineato che i partiti a favore dell'indipendenza faranno pressioni questa settimana sulla capitale del paese affinché prenda atto dell'esito.

Mas ritiene che la Catalogna abbia il diritto di decidere il proprio futuro politico. Ma secca è stata la risposta del premier spagnolo Rajoy che, tramite il suo portavoce, ha ribadito che il voto non è valido e che l'atteggiamento di Mas non è d'aiuto per stabilire un incontro.
--
p.s.
un europa figlia di come l'avevano pensata i suoi grandi padri, fra cui spinelli, non hanno motivo di esistere nè piccole patrie nè singoli stati perchè ogni singolo europeo aveva il suo spazio, piccolo o grande che fosse, e la sua idea... ma con un europa preda della finanza anzi occupata militarmente dalla finanza e dai suoi diretti rappresentanti dove vige la regla "frega il tuo vicino (che poi sarebbe lo Stato fratello.. luxLeaks docet)" e che va a ruota di ragionieri e affaristi tipo fondo algebris che speranza ha di essere accettata dai cittadini nel loro intimo... meglio le piccole patrie.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore