martedì 30 ottobre 2007

Un'altro colpo allo stato sociale

Continua la guerra al Welfare italiano da parte dei Governi liberisti!!
In un post precedente avevo già riferito della "vocazione" sociale di questa maggioranza ma ora sentite quest'altra: il DLGS 151/2001 ha racchiuso in un Testo Unico tutto quello che riguarda le norme per i congedi parentali ivi comprese quelle relative ai portatori di handicap. Ora, questra è grossa, all'art. 42, comma 5, del suindicato DLGS è stato introdotto un piccolo comma (scritto nel comma 1266 dela Legge 296/2006 alias la Finanziaria) che elimina il conteggio delle ferie quando si prendono i congedi ex 53/2000 (a sua volta ex 104/92, è un labirinto lo so, che a sua volta è la legge quadro sui portatori di handicap) ossia i 2 anni durante tutta la vita lavorativa per assistere il portatore di handicap in condizioni di gravità. Il comma 5 di cui sopra è stato allungato di un trafiletto al veleno che in poche parole dice che durante questi mesi non si maturano i congedi ordinari: ossia non si maturano ferie. Fino al 31/12/2006 si però dopo NO. Come mai? Si volevano ridurre e scoraggiare dal prenderli? O si volevano reperire fondi per qualche consulenza esterna? O semplicemente ridurre i diritti per via amministrativo/legislativa? Insomma bastano davvero 4 righe per cancellare un diritto? E la cosiddetta sinistra radicale dov'era cosa faceva? Dormiva? Mi aspetto di tutto dalla casta e dai suoi accoliti ma qualcosa meno da coloro che fanno le cosiddette battaglie sociali a difesa dei meno fortunati: e nel caso dei portatori di handicap (e di chi li assiste) ci vorrebeb una guardia un pochino più alta non vi pare? Chi avesse ancora dubbi si documenti e vedrà che davvero fra questi ora al Governo e chi li ha preceduti non v'è differenza e fra coloro che verranno e chi starà all'opposizione la differenza sarà ancora minore. Il tutto distruggendo i decenni di conquiste e lotte sociali precedenti.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore