giovedì 18 dicembre 2008

Caso Englaro: intimidazioni e attacchi, che crudeltà

Ha ragione chi parla di crudeltà nel caso Englaro oggi infatti c'è stata un'improvvisa conferenza stampa del AD della Clinica Città di Udine che ha denunciato "intimidazioni" da parte di un Ministro della Repubblica (ne parlano i media qui Corriere della sera, La Repubblica, Il Tempo) che parla di "conseguenze immaginabili". E' proprio necessario questo accanimento? Cosa c'è dietro? E' solo per compiacere Oltretevere oppure non si vuole ammettere la sconfitta giudiziaria patita (da cui per loro la necessità di una riforma che metta il bavaglio alla Magistratura)? C'è questo e molto altro tant'è che anche il Presidente della Regione Friuli è stata attaccato da un prelato per essersi schierato a favore della famiglia Englaro e della Clnica Città di Udine. Si potrebbe parlare di arroganza del potere, di idelogismo, di sulbalternità allo Stato Vaticano (uno Stato straniero), ma, soprattutto, si può parlare di "disattenzione" per le proprie funzioni pubbliche che imporrebbero un diverso comportamento a chi le riveste. Come diceva Beha a La7, durante la trasmissione Omnibus, il nostro paese è sulla china e quindi non può far altro che rotolare verso il basso: naturalmente c'è chi lo sta aiutando a farlo più velocemente.........
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore