mercoledì 4 marzo 2009

Il nostro paese sempre di più a velocità diverse

E' uno strano paese il nostro. Vanta di essere fra le 8 potenze mondiali ma mostra sempre di più le crepe di queste certezze: infatti al suo interno ha differenziazioni sempre più evidenziate da divide vari. E' un paese ricco (una ricchezza ostentata a tutti i costi ma nascosta al fisco in modo da evitare che altri ne possano beneficiare) ma ha sacche di povertà enormi e che si allargano sempre di più a strati finora mai toccati della società. si fa vanto di proteggere la famiglia ma poi non fa nulla per tutelarla; ha nella sua Costituzione la parità e altri diritti fondamentali ma non crea le condizioni affinchè possano essere tali nella realtà delle cose: anzi sembra quasi che se ne faccia beffe quando ci sono pochissimi che ne fanno uso e moltissimi che per ovvie ragioni (povertà, ignoranza, ecc.) ne sono fuori. E si potrebbe continuare all'infinito. Ma la cosa più odiosa è la Sanità o meglio l'health divide. Il divario crescente fra zone del paese nell'accedere al diritto alla salute (costituzionalmente garantito a tutti e senza costi) e alle cure. Il nostro paese sempre di più rassomiglia all'incubo americano e sempre meno all'idea che ne avevano i Padri sottoscrittori della Carta Costituzionale. Ci sono ormai interi ceti che non vi possono materialmente accedere o che quando lo fanno non hanno le stesse prestazioni che hanno chi se li può permettere (e non solo nelle zone depresse ma anche in zone insospettabili ormai) magari pagando; per non parlare di chi si finge esente per non pagare nememno il ticket e magari è plurimilionario!! Un paese strano e pericoloso il nostro dove non c'è interesse per il bisogno altrui e molto per quello proprio e dove non ci si preoccupa molto se il proprio vicino stupra o violenta in casa propria ma urla e strepita nel chiedere sicurezza perchè se quello che fa le stese cose è un'extracomunitario: un paese così in preda allo smarrimento è facile preda di pochi decisi figuri che lo possono rivoltare come un calzino senza che nessuno batta ciglio se ci sono rigurgiti neonazisti ma dove si insulta il vicino definindolo "comunista". Tempi duri per chi crede nella democrazia................
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore