giovedì 5 marzo 2009

I nuovi miti: rifarsi le tette in stile GF9.......

In una società dove i ragazzi non hanno punti di riferimento ideali e culturali, e ideologie che almeno li supportino, dove non ci sono istituzioni che possano indirizzarne gli orientamenti in maniera corretta e dargli strumenti per saper discernere fra cosa significa avere e cosa significa essere. ecco che vi sopperisce la tv trash: sembra quasi fatto apposta, vero? Se vogliamo un'esempio di come la tv possa essere una cattiva maestra, oltre che diseducativa, il GF ne è l'esempio classico: infatti pare che vadano di moda le tette maggiorate, che lì sono in bella mostra, di misura 6 e 7. E' inutile qui fare la solita prosopopea sul disorientamento giovanile e sulla loro marginalizzazione sociale (in quanto consumatori essi sono presi in considerazione solo come capacità di spesa che hanno e poco altro di più) perchè si presuppone che, almeno qui nella blogosfera, la parte meno "accalappiata" dell'utenza ne sia al corrente o almeno ne sia immune visto che usa un mezzo di enorme potenza ma che richiede anche una grande responsabilità personale e sociale per il ruolo svolto. Invece nel mondo reale sembra che il trend sia proprio il contrario: una parte dei giovani, pare anche consistente visto il livello di ascolti che la trasmissione sta avendo, ne emula non solo lo slang ma anche le forme espressive e addirittura quelle fisiche. E' vero che, pur di sviare l'attenzione dal loro futuro rubato dai politici, tutto fa brodo però che ci sia la fila dai chirurghi plastici è desolante e preoccupante per il futuro di questo paese perchè a questi lo lasceremo in eredità e se questo è il livello c'è poco da sperare per il meglio. Soprattutto la vera notizia no è nemmeno l'imitazione del modello proposto ma che nessuno se preoccupi più, al di fuori degli operatori sanitari coinvolti, del fatto che non solo li seguano ma si modifichino visivamente per somigliarli anche fisicamente. O magari non saranno loro ma altri a governare ed essi saranno il parco buoi da gestire e indirizzare a seconda delle esigenze proprie: tanto li si disturba solo per poche volte poi possono sempre tornare alla tv a guardarsi, e immaginare, la realtà virtuale che gli hanno creato; matrix, il film, l'avete visto? Bene, è quello il futuro?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore