mercoledì 21 ottobre 2009

E ora tocca alla 104/92 sull'handicap...

Il vulcanico Ministro Brunetta ha messo nel mirino la legge 104/92 sull'handicap. Prima i fannulloni; le fasce orarie antimboscamento; poi la polemica sul posto fisso; ecc. e ora la legge sull'handicap e i presunti abusi che verrebbero commessi soprattutto nell'ambito (e poteva essere altrimenti?) del pubblico impiego dove l'uso è alto a differenza di quello privato. Naturalmente fornisce dati, statistiche, ecc. e naturalmente non gli sfiora nemmeno il dubbio che nel privato la legge 104, come tutto del resto, è solo una noia che costa al Capo soldi e basta: mentre nel pubblico le leggi vengono rispettate e quindi se ne usufruisce come dovrebbe essere normale quando purtroppo si hanno problemi di questo genere: leggete il link che vedete sopra non tanto per le parole del Ministro che a me pare, e lo dico da cittadino, ha un'approccio da ragioniere alla problematica quanto per un messaggio di una signora che gliene dice quattro in maniera che più chiara non si può...... non servirà a nulla perchè ormai da noi lo Stato sociale è morto e sepolto e chi non "serve" non ha peso (quindi state pur certi che se farà mettere le mani a questi politici della legge sull'hanidcap ne resterà ben poco) in questo mondo e si dovrà accontentare di "assistenza" compassionevole e basta e comunque è solo con il suo problema.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore