lunedì 24 gennaio 2011

La Cei non s'aiuta.......

No, non s'aiuta. Non ci sarà una condanna precisa delle condotte, come dire, poco consone al livello istituzionale e, soprattutto, poco eticamente corrette almeno per un Autorità morale come é la Chiesa. E invece.... invece ci sarà un atterraggio morbidissimo, almeno la artiglieria mediatica di famiglia ne é certa (forse così forzano la mano), verso un auspicio futuro. Perché mai? A me pare lapallissiano: quale altro governo e maggioranza saranno mai così "amici" di Oltretevere? Finanziamenti alle scuole private, cattoliche in primis; "infornate" di prof, approvati dalle varie Curie, di religione cattolica (e non di storia delle religioni) pagati con i soldi dei contribuenti e senza concorso; prebende varie; leggi approvate sotto dettatura da stato etico e non laico e liberale; insomma mai come ora Oltretevere conta: per trovare una tale situazione, sempre se sono vere le voci di una morbida tiratina d'orecchie, di predominanza si risale fino a prima dell'unità del paese. Oltretevere, che coltiva i propri interessi, ha tutto l'interesse a che nulla cambi e finché potrà minimizzerà sempre. E la base dei fedeli? Come per quella dei partiti é in fermento, anzi in gran fermento. Non si contano le lettere inviate ai vari gironali ecclesiali di protesta e sconforto, per non dire altro, dei cattolici che fanno una gran fatica ad accettare lo status quo, bunga bunga compreso. Ora il vero punto é: é realmente disposto Oltretevere a perdere ancora fedeli? Quanto costerà a Oltrevere l'abbandono della base in termini di minori oboli e chiese vuote? E' realmente disposta ad affrontare le critiche anche interne dei tanti preti che ogni giorno predicano bene e vedono che i loro superiori razzolano male, molto male? Prima o poi il berlusconismo finirà come ogni fatto umano; e prima o poi l'intero sistema, come già accadde per il sistema di potere del CAF, cadrà: realmente le gerarchie sono disposte a farsi coinvolgere nella caduta di questa versione del potere? Ormai le corde son tesissime: vogliono realmente arrischiare la lotteria delle masse, o della parte di esse che ancora hanno ideali di legalità e ordine, in rivolta nelle piazze, come già accaduto altrove? Troppe volte abbiamo visto cadere e crescere di nuovo la malapianta del malgoverno; troppe volte gli ideali repubblicani nati dalla Resistenza sono stati traditi dai suoi stessi esecutori che si sono trasformati in esecutori sì ma testamentari in nome della ragion di Stato prima e propria, poi.......
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore