domenica 13 febbraio 2011

L'altra Italia..

Oggi a Roma e in altre cento piazze abbiamo visto quello che i lacché stile XXI secolo non vorrebbero mai vedere: l'altra Italia, la cui avanguardia sono le donne. Ma non quelle della patinata società ufficiale: no donne vere, che tutti i giorni nelle loro professioni, lavori, ecc. la vita se la sudano e, anzi, rispetto al "maschio" lavorano il doppio: quando lavorano e quando tornano a casa; eppure sono le prime a essere licenziate, a guadagnare di meno (per non parlare dei problemi che sorgono per esse quando decidono di avere un figlio........... é questo governo si é distinto nell'abrogare la norma che vietava le dimissioni in bianco), e vedersi sempre in secondo piano; nonostante le lotte degli anni '60 e '70 oggi il riconoscimento del loro ruolo e dei loro diritti tarda ad affermarsi pienamente. Non è un caso che la violenza sulle donne stia assumendo aspetti patologici, preoccupante già in società avanzate, da noi poi, visto anche il modello che da 17 anni la tv, commerciale prima e di Stato poi, c'ha propinato una vera emergenza. Oggi abbiamo l'ennesima prova che questo paese le risorse per cambiare strada ce l'ha (semmai prova serviva e sarebbe l'ennesima per giunta); eccome se ce l'ha: tutto sta a rimboccarsi le maniche e ad abbandonare la via vecchia, una volta tanto, e prendere la nuova........ lasciandosi alle spalle tutto e tutti. E, se davvero si decide di cambiare strada, non stiamoci a preooccupare che tutti ci vengano appresso: la parte che rimane indietro non é quella meno attenta, quella opportunista ossia quella di chi sta sempre a guardare e corre solo per salire sul carro del vincitore, quindi poca cosa e poco valore aggiunto.... anzi sarebbe quasi il caso di staccarcela da dosso perché é solo un peso e basta. Di chi parlo? Di quelli/e che vanno a Reggio Calabria per vincere l'accesso a qualche professione; di quelli/e che cercano sempre la scorciatoia a scapito degli altri; e si potrebbe continuare.... in un parola di quell'Italia che abbiamo avuto finora sotto gli occhi e della quale la parte oggi vista nelle piazze non ne fa parte.....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore