domenica 27 marzo 2011

aiutiamoli a casa loro?

Oggi c'é stata una perla di saggezza che é caduta fra le tante news che abbiamo letto o ascoltato: bisogna aiutarli a casa loro. Ottimo! finora che abbiamo fatto? E' da quando li abbiamo colonizzati che li stiamo aiutando perché erano nelle loro terre e nei loro villaggi felici o meno questo é una personale valutazione: amerindi, indiani d'america, filippini, thai, viet, africani, arabi, ecc. ecc. tutti portati alla, nostra, civiltà e tutti ....... oggi inevitabilmente poveri in gran maggioranza. E abbiamo continuato ad aiutarli quando sono diventati "autonomi e indipendenti": c'era la cortina di ferro e si combatteva una guerra fredda e quindi essi erano le pedine di un gioco che li ha stritolati.... e per metterci un sovrappiù li abbiamo aiutati a adottare le regole dell'alleanza fra capitalismo, liberismo e pseudo-democrazia dove gli abbiamo insegnato come sfruttare le risorse: aziende occidentali si sono precipitate ad aiutare a spese dei locali e se ciò non bastava c'erano fior di istituzioni internazionali (FMI, Banca Mondiale, ecc.) che gli prestavano i soldi .... naturalmente c'era una contropartita: privatizzare tutto il privatizzabile e apertura dei mercati con la conseguenza che quei paesi oltre a continuare a indebitarsi vedevano passare nelle mani di privati anche i servizi, in una parola pioveva sul bagnato dato che società, spesso poco evolute, si ritrovavano nella spiacevole condizione di essere catapultati in un salto cronologico di alcuni secoli perdendo le antiche loro conoscenze e le loro tradizioni; quindi non erano più come i loro antenati e non erano nemmeno come noi: un limbo da cui non sono mai usciti. Si élite si sono emancipate: ma erano, e sono, necessarie per mantenere il sistema messo su e per far si che essendoci esse si perdeva l'interesse a cambiare sistema. Li abbiamo aiutati così bene, pensate, che oggi si sentono così simili a noi che in massa vogliono venire a vedere come viviamo noi e darci dei suggerimenti su come migliorare........ non sono immigranti ma "consiglieri" per migliorarci e avanzare sul progresso della civiltà. Abbiamo frainteso: ci stanno rendendo il favore dell'aiuto dato loro nello scorso secolo; li aiutammo? Ora c'è qui la crisi e quindi loro, che sono generosi e altruisti, stanno accorrendo in massa a restituirci l'aiuto. Continuiamo ad aiutarli, mi raccomando perché in fin dei conti siamo sempre nel migliore dei mondi possibili e quindi fra fratelli ci sono sempre momenti di difficoltà e di incomprensione e quindi é giusto che ci si faccia carico di queste difficoltà per superarle insieme....... c'é un detto che dice aiutati che il ciel t'aiuta: in questo caso non é il ciel che aiuta ma i nostri fratelli che ci resitituiscono il favore con impeto generoso, perché prenderli e rimandarli indietro? Mah....... in fondo stanno dando a noi quello che noi abbiamo dato a loro: non si può negarlo, vero?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore