domenica 27 marzo 2011

2011: fuga a Lampedusa.....

Una prigione a cielo aperto: questa rischia di diventare l'isola ultimo lembo del paese di fronte l'Africa. Per una scelta miope fatta anni fa il nostro paese é diventato la frontiera dell'egoismo europeo: il simbolo della fortezza europa; a sua volta Lampedusa é diventata il simbolo della fortezza Italia dove il nord che sfrutta gli immigrati non li vuole come cittadini pienamente riconosciuti e dove il sud, impoverito da anni di malaffare e assistenziliasmo, oltre che diventare la cloaca di scarico dei rifiuti del paese ne é anche la prigione dove dovrebbero restare i clandestini, attratti dal modello proposto dalla tv che lì guardano, che arrivano. Quanto può continuare una situazione del genere? Da anni le poche cassandre predicano politiche di inclusione: voci nel deserto. Da anni qualcuno diceva: attenzione l'africa rapinata delle sue risorse, con la complicità delle locali classi dirigenti formatesi in occidente, guarda a noi come il paese del bengodi (ci vuol poco per esserlo quando non hai nulla) e meta delle loro migrazioni che non potranno essere fermate né con le cannonate né con le leggi: é un esodo che é appena incominciato e per fermarlo dovremmo recuperare anni di illusioni che abbiamo donato loro gratuitamente mentre a proprio a loro prendevamo le risorse e le materie prime che ne potevano fare un continente non dico felice ma sicuramente prospero. In Toscana si dice "quel che l'é fatto l'é reso": motto non poteva essere più profetico....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore