domenica 20 marzo 2011

bufale e papere...

Quando non hai un cavolo da fare che fai (io raffreddato, figlio idem, moglie non ne parliamo)? Surf, naturalmente; non in acqua ma in rete. In rete si fa così, e gira che ti rigira non puoi non capitare su blog, siti, portali news, nei quali leggi, osservi, commenti ecc. poi ti capita "il" sito: ce ne sono a milioni ma tu ti fermi esattamente su quello, come mai? Cosa ti colpisce? Il titolo? La grafica? Non lo sai ma ti fermi e leggi, poi rileggi e non puoi crederci: ti chiedi ma dove ho vissuto finora sull'isola che non c'é? Direte voi, perché? Semplice perché sulla base della lettura del sito finora noi, tutti noi, non abbiamo capito una cippa, nulla di nulla. Che significato ha scornarsi per la Libia o per l'Afghanistan, o per l'Iraq? Nessuno visto che qualcuno ha sciolto il nodo gordiano e ha scoperto.......l'acqua. Già perché se andate a leggere non potete crederci e vi chiedete di primo acchitto: ma cosa ho fatto finora, dormivo? Orbene veniamo al dunque: questo post (leggetelo, é illuminante) che va oltre la teoria complottarda (é vero che Andreotti diceva che a pensar male non si sbaglia mai però a tutto c'é un limite) va oltre anche i confini della realtà, in pratica galoppa al di là di qualunque possibilità di arrivarci anche avendo una fantasia da autore di sf: pensate ci sarebbero dei poteri forti che controllano la tecnologia HAARP e sono stati loro a provocare il terremoto in Giappone perché quel paese stava sviluppando tecnologie nuove su ricerche avanzate, fusione fredda, e andava fermato perché i grandi oligarchi dell'economia avrebbero fatto la fame. Ora fosse vero sarebbe gravissimo un fatto del genere: però la realtà é un tantino diversa:
Le armi esotiche esistono: sul sito del Congresso americano per qualche ora furono pubblicati documenti che ne parlavano. Ne conoscono tutti l'esistenza perché sono usate anche per scopi pacifici; ad esempio se voglio che piova sparo dei missili nell'atmosfera e aumento la probabilità che la pioggia arrivi davvero. Ciò però non significa che fra esse ci possano essere armi che provocano terremoti, men che meno c'é una sola prova che la tecnologia Haarp possa provocarne uno mentre é provato che spesso sono usate le onde e.m. per trasmissioni nell'atmosfera (con danno sicuro per la fisica dell'aria) criptate non intercettabili; ne parlava, delle armi esotiche, Peter Sloterdijk nel saggio Terrore nell'aria (edizione Meltemi melusine) dove faceva un analisi compiuta di esse e dei possibili rischi; mai sentito né letto però di cose del genere ossia di terremoti artificiali.
Davvero si crede che un arma del genere (che posseggono norvegesi, russi, francesi, ecc.) non dia la possibilità a chi la possiede di evitare di mandare i propri giovani in guerra? Una piccola scossetta e addio Gheddafi, facile no?
Le onde e.m. sono spessissimo usate per la ricerca di giacimenti a grande profondità, ma nulla di più; ci pensate se ci fosse stata la possibilità di usare un arma del genere, che so, durante la guerra fredda? A che cosa sarebbero serviti arsenali nucleari che potevano distruggere il nostro sfigatissimo pianeta almeno per dieci volte?
Se fossero, queste armi, proprietà di privati qualcuno crede che i vari governi non sarebebro già intervenuti ad appropriarsene perché per essi stessi sarebbero pericolose?
Il collegamente con le scie chimiche (su wikipedia ne trovate quanti ne volete di link in proposito) é d'obbligo naturalmente: haarp è imputato di ciò ma non è dimostrato ancora e quindi il condizionale é d'obbligo; almeno in questo caso, però, ci sono indagini giornalistiche, protocolli riservati firmati da governi (puntualmente usciti in rete), scienziati che se ne stanno occupando ovunque, e quant'altro che stanno ponendo i governi in una certa difficoltà e prima o poi qualcosa salterà fuori e ci sarà modo da inkazzarsi a dovere con chi sapeva e faceva lo gnorri....
Che di cose oscure ce ne siano é risaputo e acclarato da tutti; il controllo democratico c'é apposta; così, come wikileaks ha dimostrato ampiamente, dei governanti del pianeta non c'é nessuno pulito però alla fine le cose si vengono a sapere, magari ci vogliono anni ma si risanno e una cosa del genere verrebbe fuori: non foss'altro perché chi ci lavora sarebbe per primo investito dalle conseguenze dell'uso di un arma del genere e il peso morale che si porterebbe addosso sarebbe enorme: io non conosco nessuno che é capace per anni di portare un segreto del genere senza pensare alle conseguenze sui propri figli e nipoti e di gente in 50 anni di vita (mia) con il pelo sullo stomaco alto un metro ne ho visti e conosciuti!!!!! Mi chiedo se non sarebbe l'ora che anche in rete ci si dia una regolata (la rete per sua natura intrinseca é libera e ognuno può scrivere quello che vuole, sia chiaro, però dobbiamo anche renderci conto che non tutti hanno gli strumenti per verificare quanto leggono e ci cadono come le mele mature facendo il gioco proprio di coloro che si vuole combattere e sputtanare .... scusate il francesismo) nel dare news del genere perché la rete funziona un pò come il gioco del telegramma (che tutti abbiamo fatto da piccini, se non l'avete fatto ve lo spiego io: ci si metteva uno a fianco all'altro e il primo doveva dire nell'orecchio una parola al proprio vicino e così via fino all'ultimo che doveva dire ad alta voce la parola che gli era arrivata ...... 9 volte su 10 la parola era diversa dall'originaria!!!!) ed allarmismi del genere provocano confusione e distolgono tutti dalla realtà mandandoli su binari morti e completamente astrusi, a mio parere sia chiaro, rispetto a quella che é il mondo vero é molto più complesso e violento di quanto la stessa fantasia possa immaginarsi. Non dimentichiamo mai la lezione, per chi l'ha letto naturalmente, che ce ne viene dal libro di Umberto Eco "il cimitero di Praga": la calunnia, il luogo comune, il si dice, ecc. é un venticello maligno che fa danni enormi e crea fantasmi di cui é difficilissimo liberarsi...... un esempio? i saggi di sion e il mitico protocollo: la rete ne é piena, purtroppo e di ingenui anche é pieno il mondo; gli stessi ingenui che poi credono alla: nipote del tal dei tali; o alle cene decenti; o al malaffare e alla malavita che non esiste (l'ultima é che al nord non esiste), devo continuare?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore