mercoledì 2 marzo 2011

Vi piace quest'Italia?


Vi piace l'Italia com'é diventata dopo la caduta del Muro di Berlino? E' il belpaese dove tutto é possibile: abbiamo inventato l'italian dream dove un perfetto sconosciuto può diventare di tutto se sa fare le giuste amicizie; allora come ora é sempre una questione di "conoscenze": da fondatori della UE liberista siamo passati alle strane alleanze con cui si stringono affari dove il proprio interesse si confonde con quello generale e dove la settima potenza mondiale (....) bacia l'anello di un dittatore che pochi decenni ci sparò contro missili che solo grazie alla loro arretratezza tecnologica non fecero danni; uno che quando é venuto da noi ha fatto il proprio comodo diventando, fra l'altro, azionista di maggioranza di una delle più grosse banche nostrane: non sono un nazionalista e non me ne frega nulla se libici, cinesi, americani o russi si comprano pezzi interi del paese perché che si vive, purtroppo, in un mondo globalizzato e quindi ciò é nelle regole del gioco, come tante altre cose, e si devono accettare; però, almeno sulla carta, ci sono altre regole generali che un paese dovrebbe rispettare, regole che vanno sotto la categoria diritti umani, sociali, politici (in una parola valori occidentali tanto mitizzati) con i quali ci siamo fino a pochi anni fa sciacquati la bocca, quando eravamo diventati strumento di altrui "guerre di esportazione degli stessi valori", sventolandoli di fronte al "nemico" arabo e terrorista; invece ci troviamo a fare "affari", "accordi" sulla pelle dei migranti, alleanze proprio con quei personaggi che li hanno in spregio assoluto: anzi li onoriamo e ne cantiamo le lodi. Ciò ci dovrebbe far aprire gli occhi su chi abbiamo messo in posti chiave del paese; e che non sembra capire che é lì non per usarle pro domo sua ma per fare l'interesse generale del paese. Si potrebbero usare parole come dignità, vergogna, contezza di sé, responsabilità, ricambio generazionale, etica, moralità ma suonerebbe stonato come una campana rotta: soprattutto se si hanno sotto gli occhi gli "esempi" e i modelli proposti in primis quello che porta costoro a demolire pezzo per pezzo non solo la Costituzione repubblicana ma le istituzioni che non si piegano ai diktat; agli italiani, ormai, importa poco se i festini e la corruttela siano vere, presunte, false quello che a loro importa realmente e di non essere ancora presi in giro con la tiritera del tutto va bene e che non ci si deve preoccupare perché c'é chi pensa per loro perché ciò non é vero e lo sappiamo noi come chi ci guida: vorremmo evitare di dover essere noi un giorno a trovarci su un barcone in mezzo al mediterraneo.......
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore