lunedì 4 aprile 2011

Eccone un altra.....

Credevate che le ronde, fallite, fossero il top? Pensavate che la rivoluzione piazzaiola dell'amato capo scoppiasse e ci trghettasse nel migliore dei mondi possibili dove tutti ci amiamo? Errore. Oggi ci siamo avvicinati alla vetta: per distogliere l'attenzione dei propri elettori dalla lega romanizzata e non più padana i boss hanno pensato di sprarane una grossa, ma proprio grossa: gli eserciti regionali. Cosa sarebbero? Ma naturalmente la riedizione istituzionalizzata delle ronde che si sono rivelate un fallimento vero e proprio. Queste milizie, questo sono, sarebbero addestrate dalle strutture ordinarie e sarebbero di supporto nelle iniziative della Protezione civile ma, soprattutto, parteciperebbero alla repressione in caso di "tumulti (forse i cortei studenteschi e degli operai? Oppure l'acchiappo di qualche clandestino?)": risponderebbero agli "ordini" dei vari Governatori sullo stile della guardia nazionale (i soldati del week end) americana. Se fossimo un paese serio ci faremmo una risata su e si volgerebbe l'attenzione ai problemi reali; se fossimo un paese serio chi fa proposte del genere non siederebbe al Parlamento o se ci siederebbe sarebbe marginale, e invece: invece chi fa queste proposte siede al governo; chi fa queste proposte ci crede davvero; chi fa queste proposte teme il giudizio dei propri elettori (cui aveva promesso mari e monti) e ha necessità di spostare l'attenzione su temi di "fondo" e non sui fallimenti passati (no secessione; no federalismo vero ma uno che ne é la negazione; no meno tasse e no tasse a roma; ecc. ecc.); sulla paura dei clandestini, cui opporre l'esercito regionale, e non sulla presa di potere nel mondo finanziario e bancario partecipando di quel mondo che era visto, alle origini, come il diavolo. Funzionerà? Chi l'ha proposta ha in mano le redini del governo e quindi, se ci crede davvero, può arrivarci facilmente perché chi ha bisogno dei suoi voti non può permettersi di tirare troppo la corda, altrimenti il governo cade e se cade per l'amato capo son dolori seri (i comunisti non aspettano altro); ci credete davvero che la proposta prenderà corpo sul serio? Personalmente credo che abbiamo tirato il sasso per vedere l'effetto che fa e poi tireranno le somme: se ci sono spiragli potete scommetterci che nei prossimi mesi, o anni non cambia, diventerà un altro tassello del sogno secessionista che un giorno forse vedremo attuare quando non ne potremo più di uno stato inetto e svuotato di tutti i suoi contenuti originari.... E' vero che l'operetta é un genere popolare ma che si passa alla farsa....... la paura é sempre la stessa: perdere lo scranno perché chi ce li ha portati lì potrebbe cominciare a chiedersi in cosa son diversi dagli altri; e se se lo chiedono i "mitici" bergamaschi della valli......
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore