martedì 26 febbraio 2013

Elezioni 2013: qualche riflessione sui prossimi mesi...

Partiamo dall'ovvio: da queste elezioni é uscito un SOLO vincitore; M5S e il suo portavoce ufficiale, Beppe Grillo.. gli altri le hanno prese in certi casi o hanno SOLO limitato i danni. Velocemente vediamo quali alternative per i prossimi mesi:
  1. una sono le "grandi intese" meglio nota come l'alleanza spuria nella versione come l'abbiamo conosciuta finora con monti (che non c'è più). Cosa questa che non sarebbe da prendere in considerazione da parte del pd se non vuole perdere ancora più voti a sinistra a favore di m5s... è un vero suicidio politico ma, conoscendo l'autodistruttività di questi che non ne azzeccano una, da non escludere completamente... 5 anni son lunghi da fare e tutto può succedere, anche che la gente possa dimenticare e ne abbiamo un esempio con il pdl dove gli elettori hanno "dimenticato" che se stiamo così é anche colpa del partito per cui hanno votato.
  2. un altra alternativa é il governo di minoranza. Qui l'estrema debolezza diventa una forza perché se gli altri sono altrettanto deboli e temono le elezioni allora tutto si tiene.... ma c'è il m5s che subito ne approfitterebbe e accrescerebbe sicuramente la messe di voti a scapito di tutti gli altri partiti.....
  3. la meno probabile di tutte é .... un governo del presidente, di cui abbiamo un esempio fulgido in questi tredici mesi con monti, con i partiti che se ne fanno schermo dato che i tecnici farebbero il lavoro sporco... ma è una cosa già fatta e si è appena votato
  4. cosa rimarrebbe? bé l'esperimento "sicilia": il work in progress fra m5s e crocetta; non é una cattiva idea e potrebbe salvare capra e cavoli a tutti a patto che il pd non abbia voglie egemoniche e m5s, e grillo naturalmente, possano mollare su qualcosa.. anche minima pur non cancellando né rinnegando nulla del programma, anzi portandolo con forza avanti dato che hanno vinto le elezioni e partono da un punto di forza.. in poche parole se il governo del pd e amici propone alcune riforme volute dal m5s si trovano intese altrimenti.... devono cercarsi altri sostenitori con il plotone grillino all'opposizione; forse questa é l'unica alternativa valida ma ci dev'essere la cosiddetta volontà politica del "fare".. in sicilia c'è e a roma?
lo tsunami grillino ormai è una realtà e non si può far finta di nulla così come c'è il suo programma di cui nulla si può ignorare: é bene che se ne prenda atto e si smetta di demonizzarli o di snobarli per ché rappresentano la realtà del paese a differenza loro che sono espressione di quei ceti che in questa crisi ci son stati  bene o al minimo non c'hanno perso a fronte di ragazzi, donne, precari, che non avranno né lavoro sicuro, non dico fisso, né tamoneno pensioni accettabili in un paese civile e occidentale e non possono più essere l'agnello sacrificale sull'altare della crisi, non più.. o si cambia strada o, come sostiene oggi grillo, si "verranno a creare due blocchi sociali e generazionali in conflitto fra loro" per la torta sempre più piccola dove il primo, quello falsamente definito garantito, si trova a essere la controparte dei propri figli e nipoti mentre in secondo piano passano tutti i veri responsabili dell'attuale situazione che hanno l'opportunità di rientrare in gioco rifacendosi la coscienza pulita.......
p.s.
su una cosa non sono d'accordo con grillo: va bene tutto ma lasciare lo spazio politico alla partitocrazia di dimostrarsi "responsabile" (mentre la stessa già chiede aiuto all'europa per fare quelle cose che gli vengono chieste e che non potranno fare)...... porta acqua alla democrazia dei mercati e non a quella partecipata o meglio apre spazi alla speculazione finanziaria che già ha investito in credit default swap scommettendo sul fallimento dell'italia e sulle prossime elezioni offrendo il fianco proprio a quella politica contro cui si scaglia...
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore