lunedì 11 marzo 2013

La casta dei vinti

cito sempre dal saggio di loretta napoleoni "democrazia vendesi" (pagg. 11 e successive), una vera miniera d'informazioni per chi vuol capirci qualcosa....... ammesso che voglia aprire gli occhi.
"negli anni '70 l'antropologo francese J.C. Galey fece una scoperta sconvolgente: sulle montagne dell'Himalaya orientale s'imbatté in una forma di feudalesimo accentrata sul debito perenne, che usava il corpo delle donne quale pegno e pagamento.
[....]
" letteralmente schiavi del debito sono i cosiddetti "vinti", la casta più povera dei contadini. Questi moderni servi della gleba orientali vivono da secoli in una situaizone d'ndebitamento perpetuo, che si tramanda di padre in figlio, dal momento che nessuno dei loro antenati è mai stato in grado di ripagarlo. Senza terra, né possibilità di vndere la propria forza lavoro su un libero mercato, i "vinti" sopravvivono contraendo ulteriori debiti con il signore-usuraio di turno. In cambio del lavoro ricevono abbastanza per sfamarsi, vestirsi e ripararsi dalla intemperie. Mentre l'indebitamento perenne é legato alla natura del prestito e cioé allo strozzinaggio ..... la logica economica di questa schiavitù scaturisce dalla scomparsa del risparmio, non solo come categoria finanziaria, ma anche come attività esistenziale..... hanno metabolizzato a tal punto il debito da accettarlo quasi come una componente biologica della loro esistenza... cosa usano per pagare? naturalmente il corpo delle donne, le loro donne."
Bene fatte le dovute proporzioni ora rapportiamo quella "situazione" di schiavitù feudale a quella che oggi si è venuta a creare con l'euro e l'integrazione forzata dei paesi europei.
Mentre i padri (fra cui Spinelli, Albertini, Monnet ecc.) idealizzavano una europa nata dai popoli che VOLONTARIAMENTE si univano sotto una sola bandiera il mostro venuto fuori é altro: una specializzazione continentale che riproduce esattamente quella situazione succitata; da un lato popoli indebitati fino al collo, e oltre, che si trovano nella impossibilità di ripagare il proprio debito e incapaci anche solo di risparmiare un cent e dall'altra i vincitori ... i signori, feudali o meno decidetelo voi, che vivono di una rendita di posizione che possono contare per le loro produzioni e iniziative sia su manodopera a basso costo, poco acculturata e soprattutto facile da licenziare che vive nei paesi del sud del continente e che viene mantenuta in bilico solo perché é contemporaneamente mercato coloniale nel quale sversare i prodotti e il surplus manifatturiero (e di cui comprare tutto, anche l'aria dove respirano...) e dall'altra su una rendita di posizione finanziaria perché quei popoli sono talmente indebitati che al solo sotrmir di foglia rischiano di perdere anche la vita perché sono affamati... per giunta essendo per essi diventata la democrazia un lusso che non si possono permettere, costa troppo e si corre il rischio che si ribellino, si vedono mutate le loro (ex)costituzioni in "altro" dove diventa imperativo non le libertà liberali ma il ... fiscal compact, il six pack, il two pack, ecc. e si ritrovano con il fiato sul collo della burocrazia europea, non eletta, che dietro a sigle incomprensibili (quali troika, bce, fmi,efsf, esm, abe, ela, ecc. ecc.), che a proprio giudizio chiude il rubinetto e il popolo che non obbedisce ai propri "governatori (i politici locali)" si ritrova in un secondo nel .... medio evo: é esattamente quello che sta accadendo in Grecia e domani, se non ci si ribella, italia, spagna, portogallo ... e forse la francia.
Provate a valutare queste due frasi sotto quest'ottica traetene voi le conclusioni se sia o no il caso di restare in una trappola per topi costruitaci su misura che ci sta lentamente uccidendo,
  1. prima frase attribuita a Draghi (Corriere della sera 28/10/2012): "molti governi non hanno ancora capito di aver perso la loro sovranità nazionale da molto tempo perché si sono pesantemente indebitati e sono alle mercé dei mercati finanziari"; dico: ce lo dicono solo ora?
  2. seconda frase attribuita a Monti (prima ancora di esser nominato Presidente del Consiglio ): "l'Italia doveva cedere parti di sovranità nazionale per uscire dalla sua crisi strutturale e di sistema". 
  3.  Sempre Monti lo dichiarò a Romaunita tv il 22/2/2011 suggerendo che "al paese "serviva" una crisi economica "indotta", che la introducesse in un gioco internazionale di politica economica ..... destinato a sottrarle i diritti democratici? Insomma manna dal cielo per chi vuol fare finanza... indotta? Stiamo forse parlando della, benissimo spiegata dalla Klein in un suo saggio dallo stesso titolo, famosa "shock economy" con cui far ingoiare alle persone tutto e di tutto? Insomma: per quanto mi riguarda la somma che tiro é che fra qualche decennio non saremmo in europa ma in .....louisiana, dopo katrina?
p.s.
leggevo oggi il fatto a proposito degli integralisti cristiani: una di queste sette prevede che i rapporti sessuali devono avvenire "non per provare piacere ma per figliare" quindi si mette un lenzuolo con un .... buco "lì" attraverso cui copulare; ho provato a proporlo alla moglie e....... mi ha mandato a ca...... uhm diciamo a spigare e che se proprio dovessi averne voglia il lenzuolo lo potevo mettere....lasciamo stare
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore