domenica 12 maggio 2013

.. dopo Brescia, cambiamo pagina

Intanto il video.

La piazza mezza piena; l'altra metà erano contestatori che hanno fischiato tutto il tempo. Cos'ha detto? Innazitutto ha fatto capire chiaramente che il deus ex machina del governo è lui: quindi il programma, la cosiddetta agenda, la detta lui:
  1. IMU; va tolta; come a dire 1492, scoperto il nuovo mondo.... a parte il buco astronomico che si viene a creare nei bilanci di Stato ed Enti locali, come la mettiamo con l'aspetto, non di secondo piano, che alzeranno le atre tasse e le tarife rendendo ancora più odiosa la tassazione per i cittadini? Non è che si leva una tassa per guadagnare qualche voto per poi aumentare sigarette e altre cose ... per tacere della appena neonata tassa sulle sigarette elettroniche da cui si spera trarne una parte dei 40 mld che lo Stato deve alle imprese? Meglio sarebbe, forse, graduarla ..... partendo da chi ha redditi bassi con una franchigià di 500, e oltre, euro che si riduce fino a zero a seconda del tipo di immobile e della rendita che produce con esclusione della prima casa se abitata dal proprietario
  2. IVA; non dev'essere aumentata, giusto ma quale sarebbe l'alternativa? Una cosa logica sarebbe, per risparmiare agli italiani aumenti si potrebbe rinunciare alla tav (20 mld) e agli F35 (90 mld), alle missioni all'estero, ecc.
  3. Equitalia; qui si può anche essere d'accordo nel tagliare le unghie ma chi ha creato il mostro? La risposta è nota, mi pare...... forse sarebbe meglio un organizzazione diversa della riscossione, o meglio sarebbe meglio partire dal fatto che le tasse si devono pagare e non aspettare di farsi beccare per poi piangere il pianto antico e dare di matto, o no?
  4. Riforma della giustizia e della giurisdizione; questo è il suo must.... giudici sotto schiaffo con la responsabilità civile (leggasi se la sentenza non mi piace, ed ho una batteria di avvocati da paura, ti faccio causa) e separazione delle carriere (qualcosa come la P2 dice nulla a nessuno? c'erano nel suo programma.. il famoso piano di rinascita nazionale della loggia), per tacere delle intercettazioni (i reati di mafia, corruzione ecc. solo attraverso le intercettazioni si vengono quasi sempre a sapere... e ci sono molte garanzie per il sospettato) e anche qui il nostro, dopo aver fatto un richiamo (del tutto improprio) a Tortora ha rispolverato il partito dell'amore..
  5. riforme costituzionali, le solite; ossia decretazione d'urgenza a discrezione del governo, possibilità di nominare e licenziare ministri a discrezione e, soprattutto, elezione diretta del Capo dello Stato (ma i contrappesi che hanno altre democrazie non ci sono, come si fa?)
insomma siamo al solito: il programma dei sogni per chi ci vuol credere e spostamento sul passato dei propri errori: ha governato per 11 dei pregressi 20 e rotti anni e ha fatto poco o nulla, tranne leggi a personam e allentare i cordoni del fisco favorendo l'evasione (faccia feroce ma nessun dente che azzanna se non i pesci piccoli), per tutti gli altri anche quando ha avuto una maggioranza da paura che poteva davvero rivoltare il paese come un calzino ma non l'ha fatto ... e sapete perchè? Semplice: gli conveniva così com'era perchè le garanzie legislative e costituzionali che ci sono gli blindano le spalle, per tacere degli altri partiti che gli sono andati appresso (non è un caso che nè ulivo, nè il pd, nè monti hanno messo in discussione, anzi..) e, nell'ultimo governo, il suo partito l'ha addirittura appoggiato dandogli la fiducia: cosa da far dimenticare in fretta... nulla di nuovo sotto il sole; in un paese normale lo si manderebbe a casa qui invece lo rimettono al centro della scena e ne fanno il perno dell'attuale governo: succedono solo qui, non ci si può lamentare se questo paese è in crisi, ma non economica (solo) anche istituzionale se uno così lo legittimano proprio le istituzioni....
questo paese ha bisogno di una passata in lavatrice con annessa centrifuga: ma chi la fa?
Il Pd? no.... simile e troppo rpeso dai propri problemi esistenziali;
M5S? Ha problemi di crescita e di .. soldi: se porti il paese reale (fatto ormai di precari, disoccupati, e quant'altro) in parlamento con i soldi si possono fare molte cose necesssarie...... ecco a cosa c'hanno ridotto .... a elemosinare. Speriamo che il dogma della rendicontazione regga, altrimenti la confusione sarà massima e l'unica speranza di cambiare va a farsi.. benedire; con buonapace del capo del neo-riformato partito dell'amore.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore