lunedì 10 marzo 2014

Quote rosa, addio....

Allora, sono un: sessista, maschilista, merdionale, troglodita, terrorista e comunista mangiabambini, e tutto quello che può venire in mente...... ma proprio non mi andava giù sta cosa delle quota rosa; a partire da Luce D'eramo all'oggi tutto un fione di pensiero prima prevedeva il cosiddetto separatismo poi la... creazione di una sorta di riserva indiana.
Insomma cosa sarebbe cambiato per la comune mortale? Avere una parlamentare anzinchè un parlamentare? Avrebbe:
  1. avuto maggiori servizi alla persona?
  2. asili nido per i bambini?
  3. evitare le dimissioni in bianco in caso di maternità?
  4. aspettativa di tipo "norvegese" per i figli?
  5. meritocrazia?
  6. parità effettiva?
  7. pari opportunità non per legge?
.. e si potrebbe continuare ma so già che l'unica vera cosa era la riserva indiana (con tutto il rispetto, sia chiaro per i nativi americani LORO SI' VITTIME DELLO STRAPOTERE BIANCO DA CUI SONO STATI QUASI DISTRUTTI O ASSIMILATI): quella cosa che si sono ritagliate le parlamentari per evitare di doversi sudare l'elezione come gli altri e darsi una possibilità di restare dove sono. Sentite non mi va proprio giù la solfa messa su, anche da molti cosiddetti appartenenti alla pubblica opinione.. viviamo o no in una società di mercato dove vengono valorizzate, se le hai, qualità e opportunità? Bene al di là del sesso fa vedere quanto vali e se le hai le qualità, e i soldi degli sponsor, verrai eletta, sennò c'è sempre l'agricoltura, il lavoro n un supermarket part-time, o altro ancora.... eppoi ci sono sempre le liste bloccate dell'italicum, no?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore