mercoledì 4 giugno 2014

Tutti insieme appassionatamente.. per i soldi

Eh si ha proprio ragione Grillo: le grandi intese fanno male per chi le pratica.... c'è molto dei partiti che sostengono il sistema fra i loro rappresentanti inquisiti e arrestati a Venezia: se sarà riscontrato il reato per cui sono indagati. Una vera e propria retata. E fosse solo il M.O.S.E..... la tav, l'expò, "l'abbiamo una banca (e ora ce l'hanno davvero)" la ricordate?  e tanto altro ancora: ce n'è di carne a cuocere sulle ceneri di quello che fu la V° economia mondiale e la seconda economia europea, ai tempi d'oro.
Ovunque ci si giri non c'è scampo: la corruzione ha rotto gli argini e ormai è chiaro che nulla accade se il tal politico, nazionale o locale di qualunque partito sia, non mangia...  la domanda da porsi è semplice: ne verremo mai fuori? Come pretendiamo di voler ripulire, lottizzata da sempre, la Rai quando chi lo dovrebbe fare ha un background siffatto? Con quale autorevolezza può farlo? Come può essere credibile un ceto dirigente, che addirittura gestirà un semestre europeo, che nasconde nei propri anfratti realtà siffatte? E, secondo voi, chi pagherà il conto, l'ennesimo, di questo scempio? Hai voglia a creare una authority che vigili sugli appalti; o centralizzando gli acquisti o altro ancora.. alla fine va a finire sempre allo stesso modo: gli enti di vigilanza sono semplici creazioni di posti clientelari per trombati o personaggi in ascesa e gli obiettivi che ci si era dati falliscono miseramente.
La cosa che mi fa più amarezza è che li votano; gli italiani li votano e sono pure contenti di farlo.... sono conniventi o sono afflitti da dabbenaggine? Se non si conoscesse la storia di questo paese si potrebbe davvero pensare che in questo paese ci sono decine di milioni di ingenui ma non è così: questo è un fatto culturale... si proprio una cultura, anzi una sottocultura; un sottoprodotto della milano da bere che ha le sue radici negli anni d'oro del pentapartito: ossia quando fu spezzato lo strapotere democristiano e non per dare una svolta al paese: anzi (semmai il contrario, il suo esatto contrario) ... fra fischi a Berlinguer, ostilità ai Pertini, ecc. i semi, che oggi sono pienamente sbocciati, erano stati piantati e stavano già dando frutti. Quegli anni, mai davvero approfonditi, sono stati davvero ruggenti ma lo furono solo per quei ceti che da un lato ma sopportavano uno Stato realmente "liberale" dall'altro spingevano, avendo capito che l'obiettivo era solo arricchirsi a scapito di tutto e tutti, affinchè quello Stato, di cui spesso facevano parte, non fosse efficiente nè tantomeno presente e forte.... ed eccoci all'oggi triste e al paradosso de XXI secolo: siamo una società libera ma senza vera libertà... siamo a-ideologici ma pratichiamo uno dei mestieri più antiche del mondo: la ladroneria. Certo, dobbiamo aspettare l'esito finale dei processi, se mai ci saranno dei processi, ma dal punto di vista politico il cancro ormai è andato in metastasi e la società e la sua principlae sovrastruttura, lo Stato, è marcia: e con questi chiari di luna non ci si dovrebbe mervigliare che il paese sia fermo nè che non riesce nemmeno a fare un passo; altro che crescita e sviluppo come afferma l'inquilino "romano"; qui ci vorrebbe un lavoro capillare per ricostruire quel tessuto necessario al vivere civile e ridare speranza al paese.
Una vera fatica di sisifo.. e non vedo nessuno al'orizzonte che possa, e voglia, davvero farlo: e perchè mai dovrebbe metterci le mani? A voi piacerebbe introdurre la mani nel secchio di let*** per pulirlo? No, naturalmente..... e questo sarebbe il "vostro" secchio: immaginate di doverne pulire 60 mln........
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore