venerdì 14 ottobre 2016

Scandalo: il Nobel a Bob dylan

Scandalo, vilipendio, non c'è più religione, oltre ai guitti ora danno il Nobel anche ai cantanti, ecc. ecc. il mondo della cosiddetta 'cultura' è in subbuglio.. come mai? Perchè quei burloni degli svedesi hanno osato dare il Nobel a nientepopodimenoche .... Bob Dylan!!!! Addirittura il Premio Nobel per la Letteratura!!!! Si è scatenato un putiferio di natura globale: ovunque chiunque avesse messo due fesserie per scritto e avesse trovato un folle che gliele pubblica, guadagnandoci pure perchè si sa le cose intelligenti spesso non trovano editori coraggiosi ma le fesserie si.. eccome anzi c'è la fila visto il mercato di questi tempi, ha trovato da ridire, protestare, elevare alti lai, e chi più ne ha più ne metta! Un pò come accadde quando fu Dario Fo ad averne uno: pochissimi nascosero la stizza.. soprattutto in Italia (battute e ironie di bassa lega non si contarono nemmeno quante ne furono) ma pure altrove qualcuno, anzi più di uno, storse il naso e non solo il naso: nulla, invece, da ridire sul Nobel a Obama anzi ovunque ci furono cantori e ammiratori della superiorità americana che fecero a gara per dire la propria e nessuno invece che alzò il ditino ed elevò una sia pur minima critica al massimo rappresentante di quell'America caput mundi, dominatrice e armata fino ai denti e dove vieni ammazzato per strada se non sei del colore giusto o fra i propri scheletri nell'armadio c'è anche un olocausto di centinaia di nativi americani, quelli veri, fatto dai coloni e dalle giacche blu su mandato del Governo centrale, per tacere dei danni procurati alla sicurezza mondiale fatti dagli americani,non in tempi di guerra fredda dove poteva essere anche comprensibile, ma molto prima e .. molto dopo ossia ai giorni nostri. E no gli stessi, spesso, che hanno cantato certe lodi ora s'indignano perchè un (M maiuscola voluta) Menestrello, uno che ha sempre raccontato una certa America (come non ricordare il contributo di Dylan nella vicenda del pugile nero accusato di un infamante reato, anche a causa di indagini superficiali, in realtà mai commesso e che con il brano Hurricane aiutò moltissimo all'obiettivo non solo di scarcerarlo ma di farlo tornare un uomo libero anche dalle più piccole macchie) e una certa visione delle cose non sempre, anzi quasi mai, allineata alla corrente di pensiero ufficiale.
Si, certo non è Roth e nemmeno, che so, un Tennessee Williams o un altro grande e illustre della cultura universale ma non si può certo negare che i testi di Dylan sono POESIE vere e proprie e che hanno una loro singolarità unica e originale o, come si usa dire oggi, volano molto più in alto di tanti scrittori del niente o del poco sopra il niente.... anche qui in Italia.
Capisco le perplessità, capisco tutto.. ma non sempre SONO SOLO CANZONETTE!
 e con quella che ritengo una delle più belle poesie di Bob Dylan .....
vi auguro un sereno, tempo permettendo, weekend....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore