martedì 13 novembre 2007

Il Ministro Amato e l'aula vuota

il Ministro dell'Interno Amato ha fatto il punto della situazione in merito alla morte del giovane Sandri spiegando le vicende così come risultano allo stato dell'arte le indagini esponendo il parere delle risultanze e ribadendo la volontà di non lasciare angoli bui in questa vicenda. Ha anche però dato l'impressione che per quanto riguarda gli incidenti gravissimi avvenuti in alcune città d'Italia che hanno anche visto l'assalto a Caserme della Polizia e dei Carabinieri si è avuta netta l'idea che lo Stesso se ne lavasse le mani prendendo atto che lo Stato, per un'intero pomeriggio e la notte successiva, avesse abdicato alle funzioni di preservare la sicurezza dei cittadini consegnando di fatto le città alle bande che le hanno messo a ferro e a fuoco e lasciando soli i funzionari e i poliziotti a gestire "l'ordine" pubblico. Ma quello che più tristezza in tutta la vicenda e l'aver visto l'Aula parlamentare desolatamente vuota a parte quelli del ParDem e pochi altri rappresentati segno dell'assoluta indifferenza e mancanza di rispetto sia per il giovane morto tragicamente sia per quanto accaduto dopo con le centinaia di poliziotti feriti o assediati: se serviva ancora una volta una prova della lontananza della casta dalal realtà questa è la prova definitiva credo!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore