giovedì 30 ottobre 2008

Ecco la risposta da dare a fascisti e a chi li manda........

800.000 a Roma e migliaia in ogni singola città d'Italia. Ecco il numero magico dell'Italia che non accetta il decisionismo distruttivo della maggioranza e la sue riforme che tali non sono, perchè la Gelmini non è una legge di riforma ma solo l'abbellimento in salsa "bei tempi che furono" della vera riforma fatta: quella di Tremonti e di Brunetta che hanno fatto i tagli reali dal 2009 in poi infatti il taglio è mortale fino al 2012. Mentre negli altri paesi civili si investe, nonostante la crisi, proprio nella formazione e nella scuola da noi no visto che abbiamo, e non da ora, adottato il modello anglo/americano anche in questo campo (per sanità, pensioni, lavoro, modello politico e sociale, restringimento delle conquiste sociali, lavoro pubblico, ci ha già pensato il centro-sinistra[?] negli anni 90) che comporterà l'abbandono della scolarizzaione di massa e dell'istruzione garantita per tutti (in contrasto con la Costituzione che proprio questo prevede). REFERENDUM? E a che prò? a cosa serve se cancella solo il feticcio "Gelmini" e non quella vera (Tremonti/Brunetta) che c'è dietro: il referendu dovrebbe esserci per quelle e non per queste ma essendo leggi che afferiscono al "dinero" nessuno si azzarda ad attaccarle (capitasse di dover governare come si fa?) e allora via con le proposte demagogiche!! Per questo movimento il requiem l'hanno già cantato e oggi se non si indirizzerà verso forme permanenti di lotta, non violenta mi raccomando, collegandosi ad associazioni e gruppi di pressione sociale e politici (non partitici) è realmente destinato o a finire per eutanasia o a essere relegato nelle pagine nelle pagine della cronaca dei giornali. E' ora di crescere ragazzi e capire che la società democratica mette a disposizione molti strumenti di lotta che possono essere usati per mettere i bastoni fra le ruote a chi rema contro; ma soprattutto quello che conta davevro è la voglia di voler lottare davvero per il proprio futuro pretendendo che i professori facciano il proprio lavoro e che la scuola dia quello che spetta ai suoi utenti senza se e senza ma.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore