mercoledì 12 gennaio 2011

Bomba o non bomba.........

Era una canzone di Venditti di qualche anno fa..... no nessun intento rivoluzionario ma semplicemente una constatazione: che sia positiva o negativa la sentenza della Corte Costituzionale per l'amato Capo nulla cambia; siamo, secondo lui, alla mercé dei comunisti che lo perseguitano. E' abile e ci sa fare, sia chiaro: é riuscito a "vendere" agli italiani l'immagine di sé come missionario salvifico del paese riuscendo nel cotnepo a nascondere le tante magagne che ha combinato e quando non riusciva a nasconderle del tutto allora c'ha messo del suo con leggi e leggine fatte all'uopo che lo salvavano dai comunisti. I comunisti, una categorizzazione dietro la quale nascondere tutto e di tutto; attenzione però con i comunisti lui ci fa affari: sia auelli che ufficialmente non lo sono più (i vari satrapi delle ex repubbliche sovietiche, tutti "sinceri democratici", e l'amicone putin) sia quelli nostrani che ha comprato e (ri)convertito dopo la sparizione del PCI; perché lui di uomini ci capisce e sa valutare sia le debolezze che le virtù sapendo bene come dosarle ed esaltarle per stringerli a se dosando anche i momentanei allontanamenti da se per tenerli slla corda. Con una ragnatela siffatta é difficilissimo districarsi perché sia lui che i suoi seguaci sono convinti di fare squadra e in questo tipo di associazione ognuno da il suo contributo volontariamente senza aspettarsi quasi nulla in cambio. Un sistema di potere dev'essere ben costruito e organizzato: deve anche prevedere una opposizione sennò non si regge; ma dev'essere una opposizione "ammaestrata" e docile sennò non serve a nulla; e se dovesse recalcitrare allora ci pensa l'artiglieria mediatica a ridurla all'impotenza. A mio parere é questo il buco nero della democrazia e con esso noi comuni mortali dobbiamo farci i conti: nonostante gli ultimi sondaggi che ha commissionato l'amato capo diano l'opposizione ammaestrata in vantaggio c'é da scommetterci che la stessa opposizione farà di tutto per perdere il presunto vantaggio, e ci riesce benissimo, perché il ciclo deve chiudersi e noi essere un modello in sedicesimi di quello liberista americano dove i ricchi lo sono sempre di più e i poveri... bé i poveri servono a due scopi: votare che per chi si vuole che votino e sopportare, possibilmente stoicamente, le avventure altrui pagandone lo scotto.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore