martedì 8 febbraio 2011

Penitenziagite ..... meglio la fine del mondo che ora

Mentre Marchionne va per la sua strada e sposta la Fiat negli USA (con grande scorno per i sindacati gialli, cisl e uil, che sono ancora una volta spiazzati dalle sue mosse insieme ai pdmenoelle che avevano invitato a votare per il si al referendum; per il governo, costretto a consolarsi che qui lascia "qualcosina" .... che so l'assemblaggio di qualche carrozzina e la produzione dei gadget, che prende atto del respiro "globale" della società; dei tanti soloni del pdmenoelle che plaudivano alla "riforma" indotta dal decisionismo marchionniano) dimostrando che le Cassandre della Fiom, manco della CGIL che tifa per l'altra sponda, avevano ragione, eccome se avevano ragione ... dicevo mentre marchionnemente solleviamo alleluia alla multinazionale in sedicesimi; veniamo a scoprire che il Veneto é INDIPENDENTE!!!! Sì, indipendente: nella foga semplificatrice si é cancellato il regio decreto che annetteva al nascente regno d'italia le province della venezia e di mantova ... e se non fosse tragicamente vero ci sarebbe da spanciarsi dal ridere: e invece é tutto vero e se ciò non bastasse sono stati cancellati anche la competenza sui canali veneziani e i decreti istitutivi delle città di Follonica, Carbonia, Aprilia ecc ecc. , insomma con un piccolo colpetto legislativo un pezzetto del paese, oops, sparisce ... non esiste per decreto. Naturalmente vi si metterà riparo: dopo una passeggiata sulle acque; una castissima festa arcoriana; un salvataggio della cugina, 18enne, del Presidente delle isole Tonga e altri miracoli simili si troverà il modo di far riapparire e riannettere quanto cancellato. Siamo a un passo dal 2012, ricodatevelo, e quindi tutto é possibile: l'amato Capo che si fa prete (o al minimo Capo dell Stato ... quale Stato poi si vedrà perché se si va avanti così c'é ben poco che rimane); Bersani che va al governo, con un ampia coalizione, e governa in modo socialdemocratico non liberista; Pannella finalmente decide di fare politica e non il soccorritore del 118; la Lega si scopre centralista; cani e gatti che vanno d'accordo; oppure ancora che con un evasione a due cifre che cresce esponenzialmente di anno in anno facendo sempre più pesare su una parte della società (lavoratori, pensionati, giovani ecc.) il peso di sostenere il paese e le avventure intraprese della casta; insomma in tempi di pre-fine di mondo tutto é possibile e tutto può accadere ma che il nostro paese in pochi anni possa avere una crescita del 4-5% come gli USA o che introducendo una patrimoniale, come vorrebbero Amato e co, si risolverebbero tutti i problemi (oggi sul fatto quotidianano un economista, italiano, della Washington University in St. Louis ne sputtana, si proprio così, la pochezza e la scarsa presa sui veri problemi); mi chiedo sempre con consa e per quale motivo dobbiamo festeggiare questo paese nel suo 150° anniversario... no eh? E' troppo...... e mi porta a implorare "fermate il mondooooo, voglio scendereeeeeeeeeeee ......." ben venga il secondo avvento come lo auspicano i tanti catastrofisti in giro.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore