giovedì 10 febbraio 2011

Quale morale?

Il sistema di potere venuto su dopo il '94 ha sempre avuto un solo reale obbiettivo: la propria autoperpetuazione a qualunque costo. A noi ci dicono che hanno valori tali che é impossibile andare contro di essi; sono imprescindibili: proprio ieri c'é stato l'ennesimo schiaffo, per fare un esempio, a Beppe Englaro con la giornata per la vita; Scusate allora chi ha condiviso la scelta dolorosissima fatta dal padre di Eluana per cosa sarà mai, per la morte? Family days, Legge contro la fecondazione assistita e la diagnosi preimpianto; NON-testamento biologico (se rimane questo sistema di potere pd-pdmenoelle non avrà nulla del progetto originario); valori giudaico-cristiani come fondanti della civiltà (...) occidentale (e di conseguenza italiana) .... tutto ciò ce li vendono anch'essi come imprescindibili. E veniamo alla politica: tutto fa brodo e tutti sono imbarcati per fare numero e battere il concorrente (il quale a sua volta fa la stessa cosa ma é senza Capo e senza il suo potere economico, mediatico, politico e quindi s'incarta....): naturalmente ognuno tira la giacchetta e deve avere almeno qualcosa sennò perde voti e va a sedersi altrove in Parlamento: questi ce li vendono come "che devo fare se così gira"? Per capirsi va così il mondo e io mi adeguo (dimenticando che questo sistema l'ha messo su proprio il dualismo, ormai superato dai fatti, sinistra liberista berlusconiana/ destra populista). Ci dicono: crediamo nel mercato ma poi il nosrto paese é dominato dalla cappa monopolista, dov'é il mercato e i suoi valori etici (ammesso che il mercato sia "etico")? Poi ... poi se alziamo lo sguardo dal "migliore" dei mondi possibili, cosa vediamo? Festini; processi saltati per legge; impedimenti, legittimi o meno c'ha pensato la Corte Costituzionale a distruggerli, vari; evasori fiscali mitizzati come eroi contro lo Stato sanguisuga; modelli sociali tutti tesi al "fare soldi" a qualunque costo: tutto ciò non é in contrasto con i valori precedentemente proclamati? O ci si sente al di là del ben e del male? O al di sopra di essi dando ragione al grande Totò quando diceva c'é chi può e chi non può ...... "lui" può (e gli altri guardoneggino, sui giornali di gossip, e schiattino di invidia)!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore