domenica 19 giugno 2011

l'anno zero di pontida

Visto? A Pontida é accaduto .... nulla. C'era gente che urlava "secessione" e "libertà" e dal palco c'erano ei fintisordi che, magari, in cuor loro potevano essere anche d'accordo ma in realtà sapevano benissimo che quelle erano parole che non avrebbero potuto dire mai: né oggi né, tantomeno, dopo. Oggi la Lega ha dimnostrato tutta la sua impotenza di partito che, nato come partito di lotta, si trova catapultato dal suo stesso successo in un girone infernale chiamato Governo dove arroccarsi e giocare fino in fondo la partita iniziata circa tre anni fa. Lo ha detto proprio il Capo: solo con Mr. B. possono ottenere quante più cose possibili; questa é la fortuna e la condanna di questo movimento fattosi partito ma incapace del salto di qualità che richiede quando ci si trova a dover affrontare le necessità di un paese di 60 milioni di abitanti complesso come il nostro. E non è solo una questione di grandi numeri ma anche di corporazioni, lobby, interessi e veti contrapposti, poteri finanziari occulti e non e quant'altro: non sono andati male ma si vede che il germe del potere sta lavorando alacremente per trasformarli dal di dentro e, come diceva "qualcuno" il potere logora e quello assoluto logora assolutamente ....... quello che abbiamo visto oggi esattametne questo: la fine della lega che fu, di lotta e di governo, e la nascita di una lega "politica" legata (...) a doppio filo con il potere "romano" e con tutto quello che questo termine rappresenta. Ecco perché oggi a essere contenti che non ci siano state sorprese sono proprio quei partiti sistema che da '92 hanno fatto di questo paese un prateria nel quale fare scorrerie quasi impunite (tanto c'è chi paga) e dove basta controllare i media per ottenere voti e celebrità: peccato che non hanno fatto i conti con un piccolo aspetto di questa realtà ossia i loro elettori i quali si aspettavano altro, molto altro e ora si accorgono che non potranno mai averlo, nemmeno nei sogni e quindi cominciano a inkazzarsi con i "nominati" perché sanno che il conto lo dovranno pagare anche loro, gli piaccia o meno............ a poco è valso il refrain bossiano e se ne sono accorti tutti.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore