lunedì 15 aprile 2013

altro che riforme.... qui ce ne vorrebbero un centinaio di Savonarola

Mentre l'attenzione si "posa" sulla ennesima gaffe della portavoce dei parlamentari pentastellati (ma come non ricordare tutte quelle che iene e altri hanno dimostato con tutti i parlamentari italiani, ma si sa che ora i riflettori sono puntati su M5S e quindi dagli addosso... è anche vero che una che si definisce una "blogger" dovrebbe almeno sapere la cose fondamentali sulla comunicazione, digitale e non, di cui la prima é sempre stata "se una cosa non la sai o taci o ti documenti") che non sa che all'art.84 della Costituzione si afferma, peraltro chiaramente, che per essere Capo di Stato in Italia si dev'avere almeno 50 anni; o sul Crimi "beccato" (peraltro dormiente) in prima classe di un frecciarossa ...... - chi di savonarola ferisce, di savonarola perisce (e si continua a far finta di nulla sui trascorsi di mr.B)" - e mentre nel pdmenoelle volano gli stracci, e altro, fra più o meno candidati alla Presidenza, il tutto condito da veti contrapposti e insulti (chi diceva "se ci fosse Renzi"?); mentre, dopo l'invasione del Tribunale di Milano, a Bari si consuma l'ennesimo strappo "politico" del PdL.. mentre tutto ciò accade i danni fatti negli ultimi 30 anni continuano: con l'accorpamento all'INPS di tutti gli altri enti previdenziali il sistema pubblico pensionistico... muore. Provate a non pagare i contributi a un vostro dipendenti e, per caso, venite beccati, cosa accade? E provate a non pagare fino all'ultimo cent un tributo o simile, cosa accade? Lo Stato interviene e vi leva tutto: ve lo pignora; vi arrivano cartelle su cartelle; Equitalia vi lascia letteralmente in mutande.... invece se lo Stato non paga qualcosa o perde una causa, che accade? E se non paga contributi per 30 mld di euro alla superinps, che accade? Nulla, proprio nulla..... nessun problema; tranne che la superinps va in rosso e rischia di non poter pagare le pensioni a nessuno, proprio a nessuno: non solo ora, ma soprattutto nel futuro.
Perchè parlo di danni "antichi"? Perchè tutto quello che ora accade e a cui non facciamo quasi più caso era stato previsto a partire dalla riforma amato e dalla dini: tutto... e noi a questi politici non solo li abbiamo votati, io no ma avendo votato e facendo allora sindacato ne sono comunque correo, ma abbiamo anche difeso queste scelte in nome, magari, della "prima volta che la sinistra (sinistra?) poteva, foss'anche in alleanza con i bei tipi degli ex dc, poteva governare il paese"... forse era meglio che restasse all'opposizione, vero?
Io, e non da oggi, di una (cosiddetta) sinistra siffatta ne avrei fatto volentieri a meno ma milioni di italiani non la pensano così, anzi difendono la scelta e fanno anche i garantisti con l'arcoriano di fierenze che ormai ha rotto gli indugi e, per non finire nel dimenticatoio della storia, tira fendenti per cercare di condizionare l'elezione del Capo dello Stato e del successivo governo in  quanto ben sa che l'uno tira l'altro: se ci andasse un Rodotà sarebbe un disastro; immaginate se ci andasse un Caselli o uno Zagrebelsky o un Gino Strada..... come diceva Montesano... "n'apocalisse"!!!!! Il passo a dire che davvero sono arrivati i cosacchi che abbeverano i loro cavalli a San Pietro è brevissimo, cosa fatta. E' riuscita una istituzione millenaria come la Chiesa di Roma a rinnovarsi con un Gesuita che ha scelto un nome che è tutto un programma, ossia Francesco, se è vero che oggi ha nominato alcuni cardinali per ristrutturare l'istituzione (e magari sciogliere lo ior) e noi che abbiamo appena 150 anni facciamo tutti sti casini: è vero che, come tutti i fenomeni umani (lo sosteneva Falcone), una cosa, o anche la democrazia, nasce-cresce-matura-muore, ma qui abbiamo fatto un miracolo: l'abbiamo fatta marcire, il puzzo è insostenibile..... o cambiamo registro o... bè non voglio nemmeno pensarci: meglio quindi una gaffe di un pentastellato, che magari dovrebbe leggere attentamente la Costituzione (e non far finta di farlo quando hanno cercato di occupare, per protesta, le aule parlamentari) e mandarla a memoria oppure vedere questi spasmi tremendi di un ceto dirigente che non ha ancora capito, insieme a chi li vota, che ormai sono preistoria e per giunta di dimenticare? Io comincio a stufarmi, e voi?
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore