domenica 21 aprile 2013

una monarchia .... repubblicana


questo l'ho scritto sul blog di beppe grillo:
"non è un colpo di stato ma unon stato che da 20 anni prende colpi dal ceto dirigente che dovrebbe essere lì per governare eletto dai cittadini.. invece progressivamente vi si sono installati come la malaerba e lì son rimasti, anche per ignavia e passività dei cittadini che si sono ritirati dalla partecipazione diretta e non solo attraverso le elezioni.. non ci si può meravigliare se poi questi fanno, come hanno fatto e faranno, di tutti per restarvi se possibile vita natural durante. Rieleggendo Napolitano si sono sancite tre cose:
  1. da oggi il paese è governato ufficialmente da un oligarchia incapace e inetta che però non vuole prendere atto che è superata dalla realtà oltre che dalla storia;
  2. non siamo più una repubblica parlamentare ma una repubblica presidenziale, senza che però ci siano i naturali contrappesi, a guida autocratica dove tutto si reggerà sul Capo dello Stato, non direttamente eletto, e sul governo sua espressione diretta;
  3. il blocco di potere che ieri è nato va al di là degli schieramenti tradizionali e il primo che mi viene a dire che esistono ancora destra, sinistra e centro si merita un ciclo di cure gratis al più vicino centro psichiatrico... oltre che una lezione di storia.
Si è fatto bene ieri a far sentire la pressione ma si è ancora meglio perchè non ci sono state violenze e provocazioni, le seconde me le aspetto nei prossimi tmpi, perchè se lo aspettavano per giustificare la repressione che vedrete come nei prossimi mesi come si accentuerà: calma ragazzi e mente fredda qui sennò non aspettano altro che mandare un pò di blindati e carri armati per le strade a mantenere la, loro, sicurezza.... basterà invece mantenere alta la vigilanza democratica e l'attenzione sulle loro malefatte per vincere alle ormai prossime elezioni... mantenete la calma".
Esagerato? No perchè si ci riflette a mente fredda è l'unico modo affinchè il sistema possa ancora mantenersi e sorreggersi sulle ormai deboli gambe su cui si è retto finora avendo perso la legittimazione popolare non gli resta che il potere per il potere per continuare nella propria missione: l'integrazione, in subordine e non come comprimaria, del paese nel grande gioco della finanza mondiale, senza naturalmente chiederci cosa ne pensiamo... anzi, dove (al di là delle formali più che mai istituzioni) chi decide sono i mercati (notoriamente democratici e liberi e NON asserviti al profitto dei pochi) e chi li manovra.
Un altro aspetto poco indagato sono i retroscena: come mai il PD(-L) non voleva Rodotà Presidente? Una spiegazione ce la da Fassino che è stato beccato da Piero Ricca al telefono e che fornisce la sua spiegazione, tutt'altro che fuori dal mondo: la telefonata completa la trovate klikkando su questa frase sottolineata.... in soldoni dice che:
  1. "La marchiatura di Grillo ha dato un significato molto antipolitico alla candidatura di Stefano Rodotà"; la colpa, come sempre, è dei 5Stelle perchè l'hanno indicato.. in realtà ad indicarlo sono stati 48 mila persone che l'hanno votato come proprio candidato al terzo posto dopo Gabanelli e Strada;
  2. "i militanti però hanno esagerato”, aggiunge, che domanda a sua volta: “Perché quella levata di scudi contro Marini?" Già chissà perchè, vero? Forse non hanno capito che la gente, compresi i loro milintanti, tutta è stufa di questi giri di valzer continui in puro stile gattopardesco miranti solo al nulla che cambi.. semplice? Lo è per noi... per quelli lassù, in evidente mancanza di ossigeno, no dato che non se ne danno per inteso.. o fanno finta di non darlo per inteso e infatti sono in crisi nera.
  3. Napolitano? “Non è mica stupido”, chiarisce Fassino, “non starà mica lì sette anni. Il tempo di fare un governo, perché ormai la gente ci tira le pietre; c'avrei scommesso che era così. Ieri ero al presidio dei 5Stelle qui a Massa e si parlava proprio di questo.. tutti dicevano la propria e io sostenenvo proprio questa ipotesi ossia che Napolitano s'era fatto rieleggere solo per un limitato periodo di tempo (poi sarebbe momentaneamente sostituito da Grasso come supplente) durante il quale il Governo inciucista (a guida Amato o Letta, fate voi chi dei due con magari pezzi grossi del PDL e monti ministro dell'economia) avrebbe fatto poche cose come Giustizia, sistema elettorale, approvato qualche legge urgente (tipo salvare Montepaschi), fatto entrare in Costituzione qualche direttiva/disposizione della UE, forse la riduzione dei parlamentari e poc'altro.... magari la nomina di mr. B a senatore a vita e poi si torna alle urne con la nuova legge elettorale che, molto probabilmente, fregehrà qualunque opposizione sociale, pentastellati soprattutto e iniziare il percorso di quella che loro chiamano terza repubblica, ma che io invece definisco come "Repubblica presidenziale atipica (atipica perchè non ne ha i contrappesi costituzionali naturali e perchè si connota, se la consuetudini costituzionali che in questi giorni si saranno affermate come precedente, come un DOMINUS che è il Capo dello Stato)", ma che invece non è altro che una degenerazione della prima, punto e basta;
  4. Napolitano ci dà il tempo di ricostruire il Pd. Poi magari si creeranno le condizioni per fare Rodotà presidente; eh già c'è anche questo: un partito da ricostruire che loro stessi hanno sfasciato per eliminare Bersani e la sua linea politica e fare del partito un epsressione della destra liberista.... è vero che lo sono già ma finora si sono ammantati di passato in nome delle loro tradizioni, ora possono gettare la maschera e fare quello che pensano da anni di fare..... insomma addio all'equazione PD(-L)=sinistra;
  5. Insomma, un altro governo con la fiducia di Pd e Pdl? Dimentichiamo Scelta civica? Già proprio un altro inciucione solo che stavolta è scoperto perchè i pentastellati non sono stati al gioco: anzi riconosco pubblicamente che le mie riserve e critiche sull'operato dei pentastellati nei primi tempi della legislatura erano errate, in gran parte, perchè i fatti sucessivi gli hanno dato ragione e lo riconosco pubblicamente: il sistema partitocratico avrebbe riconosciuto pubblicamente che stavano preparando l'inciucione da lameno sei mesi e solo le lotte intestine al PD(-L) hanno portato allo scoperto solo perchè i 5S non sono stati i loro "utili idioti".
Non so se questo paese, ad oggi, avrà un futuro con questi politici, am so per certo che lo avrà senza di essi..... pensateci laddove si vota
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore