giovedì 19 settembre 2013

un diritto ancora negato.... una società arretrata


.... neppure stavolta ci siamo: una legge contro l'omofobia proprio non la si riesce a far passare in questo provinciale, bigotto e perbenista paese (un ottima cronaca la trovate sul "fatto quotidiano").... c'è un ok, con il pdmenoelle che vota contro le "larghe intese", ma il vero riconoscimento manca ancora.
Inoltre nella società la situazione non è che sia migliore, anzi.... ne ho avuto una prova oggi  sull'onda di una news data da radio capital sulla circolare del comune di bologna che chiedeva ai nidi e agli asili di non indicare le denominazioni "classiche" (padre, madre, ecc.) in favore di termini quali "genitore 1, genitore 2, altro genitore"..... si può discutere sulla numerazione, certo, perchè troppo burocratica; ma sulla qualifica di genitore non credo. Il punto é il concetto stesso di famiglia: oggi la famiglia tradizionale e NETTA minoranza e spesso esplode mentre nuove figure di famiglia stanno emergendo: che so convivenze, coppie aperte, coppie dello stesso genere, coppie composte da persone di diversa religione, di ex divorziati ed ex separati, ecc. ma sto scantonando... qui il problema non è nè la "famiglia" nè la legge ma è un problema cultrurale: e si sa che noi, in argomento cultura, scarseggiamo... e molto.
Su facebook si è discusso molto sull'argomento: e devo dire che ne sono rimasto deluso dato che il campionario variava da "sono MAMMA" o "sono PAPA'" come valore frazionario a "gay = pedofili a priori" con in mezzo una montagna di varia espressione di umanità che mi hanno sinceramente sconcertato: oddio, non vivo sullaluna e so benissimo che siam messi maluccio in quanto a provincialismo perbenista e bigotto ma vedermelo spiattellato davanti fa un altro effetto, un brutto effetto per giunta....e la cosa che mi ha colpito è che spesso chi si pronunciava come "defensor of faith" in termini di famiglia sosteneva tesi che nemmeno mio padre, meridionale e nato nel 1914, aveva il coraggio di affermare apertamente, magari lo pensava ma a dirlo ce en correva: aveva tanti limiti ma a questo ci arrivava!!!!!!
c'è ancora tantissima strada da fare sulla strada della civiltà, purtroppo....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore