mercoledì 28 novembre 2007

Il ritorno del salotto "buono" di Mediobanca

Con l'arrivo di Galateri e Bernabé a Telecom (l'ex azienda di Stato per i servizi telefonici privatizzata per fare cassa e data in pasto agli affaristi senza alcuna valorizzazione nè delle professionalità, pur presenti, nè degli accordi che avrebbero dovuto essere rispettati nè, soprattutto, essendo previsto una divisione della rete dalla società facendo trovare nella situazione, veramente imbarazzante per una società ed uno Stato che si dicono liberali, che un privato poteva consentire l'accesso agli altri con cui doveva competere in base a tariffe scelte da lui) si ritorna ai bei tempi andati del salotto buono di "cucciana" memoria. si potrebbe parlare quasi di restaurazione se ci fosse alla guida di quel salotto una personalità forte come Cuccia che sapeva metterli in fila dietro di sè, invece oggi sembra più che si stia a guarda le ultime spoglie di una gloriosa società che era uno dei pochi fiori all'occhiello del paese (con tutti i limiti del monopolista) in un mercato duro come le telecomunicazioni dove di squali se ne vedono tanti e di prede ormai poche. Quello che ora manca in uqesta società sono gli investimenti produttivi: infatti è stata usata soprattutto per incamerare utili e scaricare sugli utenti le acrobazie senza reinvestire se non pochissimo e gli effetti si vedono: una rete vecchia incapace di sopportare il peso della banda larga e nessuna interazione con le fibre ottiche, che pur ci sono installate, e le nuove tecnologie come il Wimax che anzichè gratuito sarà, come è tipico del nostro apese, a pagamento e salato per giunta. ecco il punto le tlc non sono viste come servizio ai cittadini ma come utenza per i consumatori che devono essere spremuti per ricavarne il maggior utile possibile. Cambierà qualcosa? Finirà in mani straniere come Wind? Certo visti precedenti non c'è da sperare in improvvisi cambiamenti di rotta e maggiore attenzione ai cittadini.............
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore