martedì 13 gennaio 2009

Debito record a ottobre 2008: chi pagherà il conto alla fine?

Dalle news di stampa si apprende che il debito pubblico del nostro paese è esploso a ottobre dello scorso anno fino a raggiungere la quota "stellare" di 1670 miliardi di euro (a fronte anche di un'aumento delle entrate è comunque una cifra astronomica) cui vanno aggiunti i provvedimenti "anticrisi" varati dal Governo e i soldi che dovremo sborsare noi cittadini (in termini di maggiori tasse, contributi e tributi) nostro malgrado visto che Alitalia è stata (s)venduta e privatizzata dando i bocconi migliori ai privati: insomma, come preconizzato dal Governo, per chi gli va di rischiare la crisi si può rivelare un'enorme affare (soprattutto se non paga il fio dei costi che sono socializzati) e si deve essere, quindi, ottimisti; peccato che questo valga solo per i soliti noti mentre per la gran parte della società non ci sarà altro che un'aggravio di imposte a fronte di salari "felicemente" costanti e immutabili: in poche parole mentre negli USA stanno cercando un'altra strada (perchè si stanno accorgendo che se nessuno compra, produce e consuma il sistema crolla dalla sera alla mattina) qui, nella infima provincia dell'impero invece ci si attarda a considerare, in modo tutto italiano, il mercato come un feticcio intoccabile e immutabile che, da solo può, tutto risolve e tutto fa ...... anche il miracolo di far diventare straricco chi ricco lo è già!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore