venerdì 16 gennaio 2009

Caso Englaro: la minaccia ha funzionato. Eluana dovrà ancora aspettare!

Un'altro triste capitolo si è aperto nel caso Englaro. Dopo la minaccia, che ha sortito l'effetto sperato, del 16 dicembre scorso da parte del Ministro Sacconi (che parlò in un'Atto di indirizzo alle Regioni che "faceva sapere che le strutture del Sistema Sanitario Nazionale dovevano garantire a qualunque persona il diritto alla nutrizione e all'idratazione, precisando che ogni comportamento contrario sarebbe stato ritenuto "illegale", anche in presenza dell'assenso dei familiari e anche di fronte al parere favorevole e definitivo espresso ad ottobre dell'anno appena trascorso dalla Corte di Cassazione") la clinica "Città di Udine" ha declinato la richeista della famiglia Englaro e della sua curatrice di poter, finalmente, liberare il corpo dalla prigionia tecnologica in cui è ora. Naturalmente i cosiddetti gruppi di difesa della vita gioiscono (i quali hanno subito una durissima sconfitta ala Corte di Giustizia europea che si è rifiutata anche solo di prendere in considerazione la loro assurda richiesta; l'Europa non è l'Italia e lì le regole sono applicate al di là e al di fuori delle considerazioni di bottega); naturalmente gioisce la Chiesa (che ha dimenticato quella cum-patire solo per fare della cosiddetta vita e della sua difesa a qualunque costo un feticcio da usare come clava per abbattere e dsitruggere tutte, e dico tutte, le conquiste sociali e di civiltà fatte dalla società italiana negli scorsi anni e far diventare lo Stato una propria succursale (vendicando la Breccia di Porta Pia) e facendo che una minoranza detti legge in quelle che fanno parte delle privatissime scelte proprie dei cittadini di un paese civile e avanzato e trasformandolo in una succursale in stile cristiano dell'iran sciita dove i religiosi decidono su tutto e tutti con grande condanna delle belle anime che difendono i valori occidentali (libertà, democrazia, diritti umani, parità delle donne, ecc.) e poi da noi invece ne fanno e ne dicono, con toni diversi, di tutti i colori e proprio il caso Englaro ne è l'esempio lampante sotto gli occhi di chi vuol vedere. Davvero finirà ceh per poter finalmente ottemperare alla volontà di Eluana dovranno andare fuori da questo paese medievale e andare nel mondo civile...........
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore