venerdì 23 gennaio 2009

Italia e USA: mai come ora lontani

mentre Obama, bontà sua e con enorme incazzatura degli integralisti (cattolici e non) (confermando che almeno in quel paese basta che cambi il Presidente e cambia molto rispetto a prima) sblocca i fondi per la ricerca sulle staminali e sull'aborto in nome della a-confessionalità dello Stato rispetto alle scente personali; da noi, invece, uno Stato straniero invita i cittadini a disobbedire a leggi e sentenze definitive dello Stato italiano in nome dei principi che dovrebbero essere morali ed etici quindi privati. Infatti è al calor bianco la polemica fra Governatore del Piemonte e curia sul "caso" Englaro: il governatore, dopo l'intervista di un alto prelato che "invitata" ( e ci wsarebbe da discutere su questi inviti perchè spesso comportano ordini veri e propri e perfino difficoltà nelle carriere e nello svolgimento del proprio lavoro) medici ecc. a fare obiezione di coscienza (forte anche dell'appoggio del Governo appiattito sul Vaticano il cui Ministro della Salute ha bloccato i contatti fra la famiglia della "prigioniera" Eluana e una clinica di Udine nella quale la seconda ha rischiato di perdere la convenzione con il S.S.N.) per evitare o meglio impedire la liberazione dal corpo della Englaro e della famiglia che ormai da oltre 17 ani vive nelo strazio e nel dolore e di cui invece, cinicamente temo, altri se ne fanno feticcio per un'assurda guerra pro-vita molto poliitca che nasconde un'altro obiettivo: il controllo e il dominio dell'Italia che è ormai l'ultima ridotta della di questo integralismo che nega anche le grandi conquiste del Concilio Vaticano II°. Ha ragione il Governatore Bresso: non siamo nella Repubblica dei mullah!! Laici italiani svegliatevi che qui fra un pò si ritornerà alla religione di Stato!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore