mercoledì 8 aprile 2009

Una proposta interessante.... e uno scippo evitato, per ora.....

OFF TOPIC DELLE 19,15 METTO QUI IL LINK ALL'ULTIMO INTERVENTO DELLA COLLEGA ANTESIGNANA dalla zona del terremoto
La proposta interessante è quella che mi è stata segnalata da maniaka69 e proposta sul blog l'ascensore dove potrete leggerla per intero. Ma volendola riassumere e riportare recita più o meno così: ci sono 40.600.000 EURO, che sono il JackPot del SUPERENALOTTO. Sono soldi nostri, giocati con la speranza di vincere, per migliorarci la vita. Considerando che noi una vita fortunatamente ancora l'abbiamo, mettiamoli a disposizione dei poveri senza tetto, che una vita; HANNO IL DIRITTO DI RIFARSELA! Devo dire che come idea, se fossimo un paese solidale e civile non sarebbe malvagia, non vi pare? Ma temo non sarà proprio così fattibile. Poi c'è lo scippo evitato ... per ora.Infatti gira negli ambienti di lavoro e sindacali una nota del SEGRETARIO GENERALE della CGIL Funzione Pubblica, Carlo Podda, che se fosse confermata avrebbe dell'incredibile!!Infatti pare che è stato presentato in Parlamento un'emendamento al maxiemendamento al Decreto Legge 5/2009 Misure di sostegno dei settori indutriali in crisi), su cui lo stesso Governo avrebbe posto la fiducia, che prevede, in una sua parte, che per gli anni che vanno dal 2009 al 2011, per tutti i dipendenti pubblici, compresi quelli del comparto sicurezza (ed esclusi professori univeristari, magistrati, dirigenti medici responsabili di "strutture complesse"), siano posti "sistematicamente" in pensione al compimento del 40° anno contributivo (e fin qui forse si potrebbe discutere, ma c'è chi la vedrebeb anche in maniera positiva); poi c'è lo scippo .... nell'emendamento in questione si prevede anche il congelamento delle rispettive liquidazioni fino al 1 gennaio del 2013 privando i dipendenti messi in pensione "forzata" di un loro diritto acquisito! Questa parte, ossia l'emendamento del maxiemendamento è stata respinta dal Presidente della Camera Fini come "palesemente incostituzionale"; la cosa si è ripetuta al Senato con il maxiemendamento non emendato da questa parte!! Il Ministro Brunetta si è dichiarato contario e pare che per ora su questo "piccolo" aspetto le bocce politicche siano ferme e il pericolo scampato. Ora si può capire che siamo in un periodo particolare, o meglio si può capire tutto: ma obbligare i lavoratori ad andare in pensione e poi "scippargli" il TFR fino al 2013, questo no: suonerebbe non solo come un danno, ma anche e, soprattutto, come una beffa!! Si potrebbe anche capire che, scemando vertiginosamente le entrate (causa elusione/evasione in forte aumento esponenziale ea cui nemmeno si prova di porre rimedio) - questo si è scritto in un documento mandato alla UE e citato dal settimanale L'Espresso come prova di come la casse statali siano vuote - , si cerchi di fare cassa in qualunque modo: ma non così, grazie!! I lavoratori, e i piccoli artigiani anche, sono quelli sui quali si sta facendo pesare la crisi che stiamo attraversando (come anche negli anni passati e nelle crisi passate sono sempre loro che ne hanno pagato lo scotto maggiore in termini di maggiori tasse, dirette e indirette, e minore crescita salariale - per non parlare di minori tutele - e mantenimento del lavoro) e non è giusto levargli forse l'unica fonte rimasta di accumulazione di soldi!! E' forse questa un'ammissione, ed anche un gesto disperato, di una maggioranza cinica? E gli annunci fatti in questi mesi sulle "grandi opere"? E quelli di ieri sulla ricostruzione rapida delle zone terremotate? Con quali soldi saranno fatti, se non ce ne sono? Si darà campo libero ai palazzinari (con i risultati che abbiamo tutti sotto gli occhi di ospedali "nuovi" crollati coem cartapesta)? O si pensa, o meglio qualcuno pensava, proprio alla "torta" delle liquidazioni bloccate per finanziare le opere di ricostruzione, o l'avvio di esse? Oppure oltre alle cassse vuote non c'è più credito e si divora quel poco che c'è di riserva? Si ha l'impressione che si toglie con la mano destra (...) qualcosa a qualcuno per darla con la mano sinistra (sic!) a qualcun'altro compiendo operazioni contabili a costo zero per chi è maggioranza ma di vera e propria macelleria sociale per una buona fetta della società: quella che paga per tutti!!E SOPRATTUTTO TROVO IMMORALE CHE SI FACCIANO COSE DEL GENERE MENTRE MIGLIAIA DI VOLONTARI (TRA CUI MOLTI LAVORATORI PUBBLICI) E DIPENDENTI PUBBLICI (POLIZIA, ESERCITO, ECC.) STANNO PRESTANDO LA LORO OPERA NELLE ZONE TERREMOTATE E L'INTERA SOCIETA ITALIANA RIVOLGE LA PROPRIA ATTENZIONE A QUESTO AVVENIMENTO MENTRE C'E' CHI FA I GIOCHETTI E GLI IPOTECA NON SOLO IL FUTURO MA ANCHE QUANTO MATURATO DOPO UN'INTERA VITA DI LAVORO!! E SE LE COSE VANNO COSì MALE PERCHE' CI SI PERMETTE PURE DI FARE GLI ORGOGLIOSI CON CHI DALL'ESTERO CI OFFRE AIUTO, SOLDI, E ALTRO!
VERGOGNA!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore