sabato 16 aprile 2011

BR? al Palazzo di giustizia?.... bazzeccole

Bazzeccole, ecco come l'amato capo definisce le "cose" avvenute 15 anni fa. Naturalmente ciò per quanto lo riguarda: se capita a qualcun'altro la situazione cambia totalmente. Magistratura? associazione per delinquere; Scuola pubblica? diffonde ideologie; Una legge da far approvare? Deve passare dal Parlamento e piacere al Capo dello Stato; il PdL? tornate in riga sennò siete fuori (e farete la fine d Fini?); insomma la campagna elettorale é aperta e ne approfitta per alzare il tono dello scontro con le altre Istituzioni dello Stato con la speranza, non tanto vana, di rimettere in fila il proprio esercito e contemporaneamente dare il là alla sua linea d'azione per guardare oltre perché, a differenza dei cloni del PD, già é a pensare alla prossima tappa: il Quirinale da dove far sloggiare l'attuale inquilino. Come cittadino di questo paese dire che sono esterrefatto dir poco: dove si vede un Presidente del Consiglio che attacca altri organi dello Stato impone al Parlamento leggi che lo mettono al riparo dalle "bazzeccole" di 15 anni prima? In quale paese, che si definisca tale, si vede attacchi a testa bassa senza che si muova foglia? Qui non é in discussione il fatto che dica cose del genere ma che non lo "dimettono" da dov'é...... perché qui a sovvertire non sono certo le BR in un Palazzo di Giustizia, una contraddizione in termini mi pare visto che proprio le toghe milanesi si sono distinte nella lotta al terrorismo pagando anche un certo tributo di sangue, ma chi apre la bocca e spinge il confine della legalità contro un muro dando l'idea chelui può e se vuoi anche te non puoi che somigliare o imitare lui........
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore